A decidere la vittoria del Gran Premio di Monza di Formula 1 è stato nel finale un bellissimo duello tra Gasly e Sainz, conclusosi con il successo del primo. Secondo posto per il pilota spagnolo della McLaren promesso sposo della Ferrari nella prossima stagione. Sainz dopo aver tagliato il traguardo si è lasciato andare alle lacrime nell'abitacolo, per la delusione della vittoria sfumata. Giornata comunque da incorniciare per il classe 1994 al secondo podio della sua carriera.

Sainz in lacrime dopo il secondo posto al Gp d'Italia di Formula 1

Dopo il terzo posto in Brasile della scorsa stagione, Carlos Sainz ha conquistato il secondo gradino del podio al Gran Premio di Monza di Formula 1. Il pilota spagnolo della McLaren ha chiuso al secondo posto alle spalle di Gasly, con il quale si è reso protagonista di un bel duello. Subito dopo il taglio del traguardo, Sainz non è riuscito a trattenere la commozione nell'abitacolo per la mancata vittoria. La sensazione è quella di aver gettato alle ortiche una grande occasione per vincere la prima gara della carriera, con il team radio con il box McLaren che parla da solo: "Piango, così vicino ma così lontano. Ancora un giro".

Il secondo posto di Sainz fa sorridere la Ferrari

Sainz poi nella classica intervista post-gara ha dichiarato: "È stato un grandissimo risultato, ma sono deluso a metà. È incredibile pensare di aver lottato per la vittoria, ci siamo arrivati vicinissimi. Un po' di sfortuna con la safety car, ma siamo riusciti a recuperare bene. Dobbiamo essere fieri del passo della macchina, probabilmente senza bandiera rossa avrei chiuso comunque secondo dietro Lewis Hamilton". Un risultato che sicuramente fa sorridere la Ferrari che nella prossima stagione punterà proprio sullo spagnolo al posto di Vettel, in una giornata a dir poco amara con entrambe le macchine, sia quella del tedesco che di Leclerc fuori gioco per un incidente.