Dopo il miglior tempo di Hamilton nella terza sessione di prove libere, e i due deludenti piazzamenti delle Ferrari di Leclerc e Vettel, le qualifiche del Gran Premio del Belgio, settima prova stagionale del mondiale di Formula Uno, hanno premiato ancora una volta la Mercedes che strappa di nuovo la doppia coppia in prima fila, Hamilton e Bottas mentre a Maranello è un incubo: entrambe le ‘rosse' di Vettel e Leclerc non hanno superato le Q2. In seconda fila, Ricciardo si infila tra le due Red Bull di Verstappen (3°) e Albon (5°).

Sul tracciato di Francorchamps, lungo poco più di 7 chilometri non c'è stata di nuovo storia per decretare lo strapotere Mercedes con Lewis Hamilton (1:41.252) che ha messo di nuovo in fila tutti, conquistando la Pole position per il Gran Premio del Belgio in programma domenica. Dove si potrà constatare la reale situazione in casa Ferrari, team uscito con le ossa rotte nelle qualificazioni e in impressionante difficoltà sul tracciato. In prima fila anche Bottas (1:41.763) davanti a Verstappen (1:41.778) e Ricciardo (1:42.061). Terza fila per Albon e Ocon, quarta con Sainz e Perez.

Dopo aver superato a fatica il ‘paletto' della Q1 (non superato da Raikkonen, Grosjean, Latifi, Giovinazzi e Magnussen), le Ferrari di Vettel e Leclerc si sono arenate in Q2 venendo eliminate, per la prima volta nella storia della scuderia di Maranello, entrambe dalla Q3. Per Leclerc 13a posizione, uno scalino più in basso il compagno di squadra Vettel.

Dunque, ancora una volta la Mercedes ha dettato legge senza colpo ferire e così come nelle libere, anche in qualifica non c'è stata gara. Ma se Hamilton e Bottas sorridono e non sorprendono ciò che desta clamore è il flop della Ferrari, mai così in crisi nella sua storia in Formula 1. La gara di Spa-Francorchamps verrà trasmessa in diretta TV e in diretta streaming su su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport F1 HD (canale 207 del decoder satellitare) e in streaming sull'app SkyGo.