8 Aprile 2021
17:14

Finiti i fondi statali per l’acquisto di auto nuove ibride, a benzina e a gasolio

Giovedì 8 aprile 2021 sono finiti ufficialmente i soldi a disposizione per acquistare (previo rottamazione del veicolo di proprietà usato) un’auto nuova ibrida a benzina o a gasolio usufruendo delle agevolazioni previste: 250 milioni di euro stanziati con la legge di bilancio per il 2021. Fondi che però sono durati appena 14 settimane.
A cura di Alessio Pediglieri

Era prevedibile e puntualmente è arrivato il momento in cui chi vuole acquistare un'auto nuova ibrida a benzina o a gasolio non può più fare affidamento ai fondi statali stanziati per venire incontro ai consumi delle famiglie italiane. Giovedì 8 aprile 2021 sono finiti ufficialmente i soldi a disposizione, 250 milioni di euro stanziati con la legge di bilancio per il 2021. Fondi che sono durati appena 14 settimane e che adesso sono in attesa di un eventuale rifinanziamento per permettere ulteriori acquisti, con rottamazione obbligatoria delle autovetture usate.

I fondi finiti riguardano le vetture con emissioni di anidride carbonica comprese tra 61 e 135 g/km mentre per le altre categorie, ad oggi, è ancora possibile acquistare un'auto nuova con agevolazioni dello Stato italiano. Ci riferiamo ai contributi statali sulle altre fasce di emissioni di anidride carbonica, principalmente alle auto con CO2 compresa tra 0 e 60 g/km e un prezzo di listino che sia quotato inferiore a 50 mila euro, full optional. In questo calcolo però ricordiamo che non si deve inserire l'IBA, esclusa dal totale come l'Ipt e la messa su strada.

In questo settore di vendita ci sono ancora oltre 170 milioni di ecobonus da sfruttare e messo a disposizione dallo Stato a fronte dell’acquisto di una macchina nuova. A questi dati vanno aggiunti anche oltre 76 milioni di euro di extrabonus, concesso dallo Stato solo in presenza di un contributo della concessionaria. Quest'ultimo bonus deriva dai 120 milioni stanziati a inizio anno.

Per usufruire degli incentivi bisogna rottamare l'auto vecchia di proprietà, ma come funziona la rottamazione? Innanzitutto il veicolo usato dev'essere della stessa categoria di quello acquistato ed essere omologato Euro 0, 1, 2, 3 o 4. Per la fascia 61-135 è possibile rottamare anche una Euro 5. Oltre a ciò la vettura usata dev'essere intestata da almeno un anno consecutivo all'acquirente o a uno dei familiari conviventi risultanti dallo stato di famiglia. Una volta acquisito il veicolo da rottamare, il venditore deve demolirlo entro 30 giorni dalla consegna di quella nuova.

Milan-Liverpool del 2005 sarebbe finita diversamente se si fosse giocata oggi: ci sono nuove regole
Milan-Liverpool del 2005 sarebbe finita diversamente se si fosse giocata oggi: ci sono nuove regole
Paura per Dumoulin, investito da un’auto in allenamento: necessaria l’operazione
Paura per Dumoulin, investito da un’auto in allenamento: necessaria l’operazione
Cambia la griglia di partenza del GP Belgio di F1: penalità per Norris, sorride la Ferrari
Cambia la griglia di partenza del GP Belgio di F1: penalità per Norris, sorride la Ferrari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni