La seconda sessione di prove libere del GP di Stiria, secondo appuntamento del campionato Mondiale 2020 di Formula 1, si è appena conclusa. A piazzare il giro più veloce sul tracciato del circuito austriaco è stato l'alfiere della Red Bull Max Verstappen che ha fermato il cronometro sull'1:03.660. L'olandese ha preceduto la Mercedes di Valtteri Bottas (in ritardo di 43 millesimi) e la Racing Point di Sergio Perez (+217 millesimi) che aveva piazzato il miglior tempo nella sessione mattutina sul Red Bull Ring.

Dietro il messicano, il suo compagno di scuderia Lance Stroll (+581 millesimi) che ha fatto meglio della McLaren di Carlos Sainz jr (+673) e del campione del mondo in carica Lewis Hamilton che ha fermato il cronometro con 688 millesimi di ritardo rispetto al leader della sessione. Settimo Alexander Albon con l'altra Red Bull che ha chiuso con 777 millesimi di ritardo rispetto al compagno di squadra.

Ancora una volta non brillano le Ferrari con Charles Leclerc che ha chiuso con il 9° tempo della sessione accusando un ritardo dal pilota Red Bull di oltre un secondo (precisamente + 1.046 millesimi) e Sebastian Vettel che ha addirittura terminato con il 16° tempo con quasi due secondi di ritardo rispetto al miglior crono di giornata piazzato da Max Verstappen.