4 Luglio 2021
19:39

Caschi, volanti ed estintori: imbarazzo nel mondo dei motori dopo la lite tra piloti di Super Trucks

Nel corso di una gara di Stadium Super Trucks sul circuito di Mid-Ohio i piloti James ‘Bo’ LeMastus e Bill Hynes hanno dato vita ad un violento litigo in pista con caschi, volanti usati come ‘frisbee’ ed estintori. Le immagini dello duello hanno fatto il giro del mondo e sui social in tanti l’hanno definita una delle più brutte pagine della storia del motorsport.
A cura di Vito Lamorte

Gli Stadium Super Trucks, gare tra fuoristrada su brevi percorsi che vedono come attori principali i racer off-road e gli ex IndyCar e NASCAR, hanno dato visibilità ad uno dei litigi più imbarazzanti nella storia delle corse. I piloti americani James ‘Bo' LeMastus e Bill Hynes sono diventati i protagonisti di uno scontro dopo aver terminato la loro gara prima del previsto a causa di un incidente: entrambi hanno deciso di farsi giustizia da soli nei confronti dell'avversario, dando vita a una rissa in cui hanno utilizzato qualsiasi oggetto a portata di mano. Ciò che è accaduto sul circuito di Mid-Ohio è diventato subito virale e in tanti l'hanno giudicata come una delle scene "più vergognose della storia dell'automobilismo".

LeMastus, un uomo d'affari americano con l'hobby delle corse, ha accusato Hynes per l'incidente che ha visto i due protagonisti e dopo il testa a testa il primo ha sfidato l'avversario a togliersi il casco per risolvere la faccenda in pista. Non esattamente una grande scena. I due piloti sono venuti alle mani dopo che per alcuni secondi si erano affrontati solo verbalmente, rimproverando il modo di fare dell'altro atteggiamento e provocandosi a vicenda. Ad un certo punto uno dei due, Bill Hynes, ha preso il volante del suo veicolo e lo ha lanciato verso il suo rivale come se fosse un ‘frisbee'.

Il gesto è servito solo a far esplodere la rabbia di LeMastus, che ha raccolto il casco dell'avversario a terra e lo ha distrutto dopo averlo lanciato diverse volte a terra mentre il suo avversario se la dava a gambe levate per evitare di essere colpito. Quando la faccenda sembrava risolta, le telecamere della gara hanno ripreso Hynes che tornava verso il suo rivale con un estintore in mano rubato all'organizzazione della gara. Gli addetti presenti nelle vicinanze sono intervenuti in maniera tempestiva per impedirgli in qualsiasi modo di utilizzarlo e sono riusciti a separare i due driver dopo una sequenza di scene surreali.

Adesso sarà interessante sapere che tipo di sanzione spetta a questi due ‘personaggi', che hanno dato vita ad una delle più brutte pagine della storia del motorsport: questo episodio ha ricordato molto quanto accaduto nel Mondiale KZ Karting con Luca Corberi, al quale la FIA ha inflitto 15 anni di squalifica.

Il commovente addio di Tony Cairoli: "La vita non può essere sempre velocità, fango e gloria"
Il commovente addio di Tony Cairoli: "La vita non può essere sempre velocità, fango e gloria"
Kimi Raikkonen annuncia il ritiro: "Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1"
Kimi Raikkonen annuncia il ritiro: "Questa sarà la mia ultima stagione in Formula 1"
A 245 km/h con l'aereo dentro due gallerie autostradali: Dario Costa è il primo pilota al mondo a riuscirci
A 245 km/h con l'aereo dentro due gallerie autostradali: Dario Costa è il primo pilota al mondo a riuscirci
412 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni