121 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2021
16:08

Bagnaia rivela il segreto ereditato da Valentino Rossi: “L’ho usato nell’ultima parte di stagione”

Pecco Bagnaia ha svelato quale sia stata la molla che nell’ultima parte della scorso Mondiale della MotoGP gli ha permesso di ottenere quattro vittorie e altri ottimi risultati. E gran parte del merito va agli insegnamenti tramandatigli dal suo mentore Valentino Rossi.
A cura di Michele Mazzeo
121 CONDIVISIONI

Dietro la crescita di Pecco Bagnaia nella seconda parte del Mondiale della MotoGP 2021 c'è un segreto ereditato dal mentore Valentino Rossi. Un insegnamento che il piemontese cresciuto nella VR46 Academy ha carpito dal nove volte campione del mondo e che è riuscito a mettere in pratica soltanto nelle ultime sei gare della passata stagione. Un segreto che ha rivoluzionato il suo modo di affrontare i week end di gara e gli ha permesso di ottenere non solo la prima vittoria nella classe regina ma anche un filotto di ottimi risultati che lo ha portato a chiudere al secondo posto in classifica alle spalle del campione Fabio Quartararo e a diventare uno dei più seri candidati al titolo alla vigilia del campionato 2022.

Come raccontato dallo stesso Pecco Bagnaia nel podcast Tank Slappers di Autosport, la svolta è avvenuta nel GP di Aragon, dove, al termine di una serrata lotta con il plurititolato Marc Marquez, ha centrato il primo successo in top class. Nell'appuntamento spagnolo difatti per la prima volta ha iniziato a godersi ogni aspetto del week end di gara e a scacciare i cattivi pensieri divertendosi ogni qual volta è sceso in pista.

"Per me la vittoria di Aragon è stata quella più incredibile. Prima vittoria, una battaglia incredibile con Marc. Mi sono divertito molto per tutto il weekend" ha infatti rivelato il pilota della Ducati che poi ha ammesso che è stato proprio questo nuovo atteggiamento a permettergli di mettere insieme il gran finale di stagione che lo ha visto centrare altre tre vittorie (Misano, Portimao e Valencia) e salire sul gradino più basso del podio ad Austin: "Da quel momento ho iniziato a divertirmi molto: ad ogni sessione e ogni fine settimana che ho fatto nell'ultima parte della stagione" ha difatti proseguito il 24enne torinese.

E secondo Pecco Bagnaia questo è stato il segreto che ha permesso al suo amico e maestro Valentino Rossi di vincere così tanto e così a lungo: "Penso di dover lavorare su questo per essere sempre concentrato e per godermelo ogni volta. E penso che fosse il segreto di Vale, godersela ogni volta che correva – ha infatti aggiunto il vicecampione della MotoGP 2021 –. Quindi, sicuramente Aragon ha iniziato qualcosa nella mia mente, e anche qualcosa nella mia carriera. Penso che dovrò lavorarci ed essere sempre così".

Ma questo potrebbe non essere l'ultimo aiuto di Valentino Rossi a Pecco Bagnaia nel suo percorso di maturazione per diventare una stella della MotoGP. Secondo il piemontese, nonostante il ritiro e la sua nuova avventura con le quattro ruote (che potrebbe finalmente approdare in Ferrari), il Dottore sarà sempre al suo fianco qualora ne avesse bisogno: "Penso che se dovessi essere in lotta per il titolo sarà molto vicino a me, o comunque vicino al pilota che avrà bisogno del suo aiuto – ha infine detto in conclusione Bagnaia –. Lui è il nostro mentore e ci aiuterà sicuramente. Non sarà facile perché sarà al suo nuovo lavoro con le auto, ma sono certo che sarà sempre con noi".

121 CONDIVISIONI
Valentino Rossi e Stoner decisivi per la vittoria di Bagnaia a Silverstone:
Valentino Rossi e Stoner decisivi per la vittoria di Bagnaia a Silverstone: "Ho chiesto a loro"
Omaggio a Valentino Rossi in piazza: il suo casco gigantesco
Omaggio a Valentino Rossi in piazza: il suo casco gigantesco
161 di Sport Viral
Griglia di partenza MotoGP GP Gran Bretagna, Zarco in pole dopo le qualifiche: Vinales 2°, Quartararo 4°
Griglia di partenza MotoGP GP Gran Bretagna, Zarco in pole dopo le qualifiche: Vinales 2°, Quartararo 4°
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
278
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
252
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
208
4
J. Miller Ducati
Ducati
181
5
J. Zarco Ducati
Ducati
173
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
357
2
Yamaha
309
3
Suzuki
240
4
Honda
214
5
Ktm
205
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni