26 Settembre 2022
7:00
AGGIORNATO26 Settembre

Ungheria-Italia di Nations League 0-2: Raspadori e Dimarco portano gli azzurri alle Final Four

L'Italia batte l'Ungheria nell'ultima giornata della Nations League. Gli Azzurri superano la formazione di Marco Rossi e si portano in testa alla classifica del gruppo 3 della Lega A con 11 punti, qualificandosi alle Final Four della competizione Uefa.  Sblocca il match Raspadori che approfitta di un errore degli ungheresi in fase di impostazione per mettere la palla in rete. Nel secondo tempo raddoppio con Dimarco.

Una vittoria fondamentale anche in vista dei sorteggi per i prossimi Europei 2024: l'Italia sarà testa di serie. Ecco la sintesi della partita e i gol del match.

26 Settembre
23:32

Donnarumma come Mancini, è felice a metà: "Oggi bene, ma in passato ho ammazzato una partita"

Le parate di Donnarumma nella ripresa strocano le velleità di rimonta dell’Ungheria.
Le parate di Donnarumma nella ripresa strocano le velleità di rimonta dell’Ungheria.

Più rimpianti che gioia nel gruppo azzurro. Perché oltre a Mancini pensa più al passato che al presente, e al futuro, pure Gigio Donnarumma che a Budapest è stato autore di una prestazione straordinaria. Quattro parate una più bella dell'altra. Donnarumma, che ha disputato la 49esima partita in Nazionale (tantissime considerato che ha solo 23 anni), è stato decisivo e dalle sue parate è arrivata la Final Four.

Ma nell'intervista alla Rai nel dopo partita il portiere del Paris Saint Germain parlando dei suoi interventi ha voluto ricordare l'errore che ha commesso in Germania, lo scorso giugno, un errore che realizzò quando la partita era già ampiamente compromesso, ma che l'ex rossonero non dimentica affatto:

La mia prestazione? A volte può capitare un errore e per noi portieri è dura. Poi può capitare purtroppo come a giugno dove ho fatto un errore che non dovevo fare. C'ho lavorato, ne abbiamo parlato col preparatore. Purtroppo può capitare ma non deve capitare. Era una partita già in discesa e l'ho ammazzata.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
23:16

L'Italia è alla Final Four, quali sono le altre squadre qualificate

L'Italia grazie ai successi contro Inghilterra e Ungheria ottenuti nelle ultime due giornate è balzata dal terzo al primo posto. Bravo Mancini e bravi suoi ragazzi che hanno vinto lottando e combattendo. Raspadori decisivo in entrambi gli incontri, in terra magiara pesanti anche le prestazioni di Dimarco e Donnarumma.

La Nazionale così disputerà per la seconda volta nella sua storia e per la seconda volta di fila la Final Four di Nations League. Un bel traguardo per Mancini e i suoi, perché l'equilibrio è enorme e questo risultato vale doppio. La manifestazione si disputerà in Olanda, la squadra di van Dijk e soci è una delle quattro semifinaliste. Dentro anche la Croazia, che è uscita da un girone complicato con Danimarca e Francia. Poi ovviamente c'è l'Italia e la quarta squadra sarà una tra Spagna e Portogallo. Per determinare gli accoppiamenti verrà effettuato un sorteggio.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
22:44

Mancini: "70 minuti perfetti, ma gli ultimi 20 non mi sono piaciuti".

Le parate del c.t. Mancini che usa bastone e carote per i suoi calciatori e non riesce a dimenticare la mancata qualificazione ai Mondiali:

Abbiamo fatto molto bene per 70 minuti, gli ultimi 20 non mi sono piaciuti. Sul 2-0 la partita la devi tenere in controllo, ci siamo fatti scacciare, non siamo venuti fuori. Non mi è piaciuto. Importante essere nella Final Four della Nations League. Purtroppo il resto rimane. L'amarezza scivola via, perché i ragazzi hanno ripreso un girone difficile. Dobbiamo scavallare dicembre, poi vediamo.

A cura di Alessio Morra
94'
22:39

L'Italia vince in Ungheria ed è alla Final Four di Nations League

Grande impresa dell'Italia che nelle ultime due giornate passa dal terzo al primo posto. Gli Azzurri hanno sconfitto 2-0 l'Ungheria ed hanno vinto il proprio girone. Decisivi i gol di Raspadori e Dimarco.

A cura di Alessio Morra
90'
22:35

Debutta Mazzocchi, esce Di Lorenzo

Di Lorenzo ha accusato qualche problema e al 90′ c'è spazio per Pasquale Mazzocchi, che fa il suo esordio in Nazionale. Mazzocchi è il primo giocatore della Salernitana a giocare con l'Italia.

A cura di Alessio Morra
88'
22:32

Fallaccio di Fiola, zoppica Di Lorenzo

Il difensore magiaro interviene in modo durissimo su Di Lorenzo, che resta a terra per un po'. Poi il difensore del Napoli si rialza e riprende la via del campo, anche se zoppica.

A cura di Alessio Morra
80'
22:25

L'Ungheria chiede un rigore: arbitro e Var dicono di no

Adam va giù in area dopo un contrasto con Bastoni. Il calciatore reclama il rigore, l'arbitro fa segno di continuare, la partita continua, ma quando il pallone esce dal campo il direttore di gara ascolta il VAR. Momento di terrore vero per gli azzurri, ma poi l'arbitro conferma la sua decisione. Non è rigore.

A cura di Alessio Morra
72'
22:17

Doppio cambio nell'Italia

Forze fresche per l'Italia. Il c.t. Mancini fa un cambio per reparto. A metà campo esce Jorginho ed entra Pobega, mentre in avanti cambia anche l'altra punta: fuori Raspadori e dentro Scamacca, che ora fa coppia con Gabbiadini.

A cura di Alessio Morra
65'
22:12

In campo anche Gabbiadini, secondo cambio per l'Italia

L'Ungheria spinge, è un assedio. L'Italia non regge a centrocampo. Mancini dà sostegno alla mediana, esce Gnonto che non he ha più, dentro Gabbiadini. L'attaccante della Sampdoria dopo cinque anni è tornato nel gruppo azzurro e disputa la seconda partita consecutiva.

A cura di Alessio Morra
55'
22:05

Donnarumma è insuperabile, quarto intervento portentoso

L'Ungheria caricata anche dal pubblico cerca di riaprire l'incontro e ci va ancora vicinissima quando Callum Styles colpisce di testa a botta sicura, Donnarumma si tuffa e con i piedi respinge. Quarta parata straordinaria.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
22:00

Storico Dimarco, ha segnato il gol numero 1500 dell'Italia

Una storia lunga piena di vittorie, e recentemente anche di anche delusione, ma una storia meravigliosa che si fa anche con i gol e oggi Federico Dimarco ha firmato il gol numero 1500 della storia della Nazionale. E la storia l'ha scritta l'esterno dell'Inter.

Questi i gol storici: 1) Lana 100) Baloncieri 200) Orsi 300) Pasinati 400) Muccinelli 500) Corso 600) Anastasi 700) Graziani 800) P. Rossi 900) Schillaci 1000) Vieri 1100) Delvecchio 1200) Toni 1300) Giaccherini 1400) Quagliarella 1500) Dimarco.

A cura di Alessio Morra
52'
21:56

L'Italia raddoppia: ha segnato Dimarco ed è 2-0

L'Italia dopo aver rischiato il gol lo trova con un'azione splendida e si porta sul 2-0. Combinazione favolosa. Sei tocchi, uno dietro l'altro, poi il gol dell'esterno dell'Inter che è entrato con il tempo giusto e ha realizzato il primo gol della sua carriera in Nazionale.

A cura di Alessio Morra
50'
21:55

Ungheria a un passo dall'1-1, Donnarumma è straordinario con un triplo intervento

Azione tambureggiante e nella stessa azione l'Italia ha tre volte la chance di pareggiare. Donnarumma è superlativo, effettua tre parate favolose, poi Szalai a porta vuota sbaglia. Sempre 1-0 Italia, bene così.

A cura di Alessio Morra
46'
21:49

Primo cambio per l'Italia: entra Bastoni

Inizia il secondo tempo. Mancini effettua il cambio ed è una sostituzione tutta interista: esce Acerbi, ammonito nei primi 45 minuti, entra Bastoni. Novità pure per l'Ungheria Callum Styles, calciatore nato in Inghilterra, che ha rilevato Nagy.

A cura di Alessio Morra
45'
21:35

Fine primo tempo, Italia in vantaggio sull'Ungheria

Ungheria e Italia tornano negli spogliatoi dopo un minuto di recupero. L'Italia conduce 1-0, ha segnato Raspadori. Per l'attaccante del Napoli è il secondo gol consecutivo in maglia azzurra, dopo quello agli inglesi.

A cura di Alessio Morra
45'
21:34

Szalai ammonito, ha tirato su per la maglietta Jorginho

Giallo per il bomber ungherese. L'attaccante che oggi disputa l'ultima partita con la nazionale ha steso Jorginho, poi ha provato a rialzarlo prendendolo per la collottola.

A cura di Alessio Morra
37'
21:25

Altra chance per l'Italia

La reazione furente dei padroni di casa c'è stata, ma l'Italia c'è e continua a spingere. Un'altra chance per gli azzurri ma né Gnonto né Raspadori sono riusciti a trovare il gol. Ma la prestazione fin qui dell'Italia è davvero di alto livello.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
21:21

Di Lorenzo vicinissimo al raddoppio

L'Italia va a un passo dal gol del 2-0, Di Lorenzo colpisce molto bene, ma il pallone termina di poco fuori. Questa è una bella Italia, ma ora c'è un'Ungheria molto aggressiva caricata anche da un pubblico molto caldo.

A cura di Alessio Morra
28'
21:15

Italia in vantaggio, gol di Raspadori: 1-0 dell'Ungheria. Il video

L'Italia passa, ha segnato Raspadori. Gli Azzurri trovano il gol dell'1-0 al 28′. L'Ungheria sbaglia un disimpegno, Gnonto è lesto e bravo, il portiere respinge, sul pallone si avventa l'attaccante del Napoli che insacca. Ungheria 0 Italia 1.

A cura di Alessio Morra
17'
21:07

Jorginho a terra dopo un duro scontro

La partita è senza esclusione di colpi, duro contrasto tra l'ungherese Fiola e Jorginho, entrambi finiscono a terra e hanno bisogno di cure mediche. Tutti e due tornano in campo.

A cura di Alessio Morra
12'
21:00

Altra occasione per l'Italia, Di Lorenzo vicino al gol

La Nazionale sta giocando bene ed ha sfiorato ancora il gol. Il colpo di testa di Di Lorenzo termina di poco al lato. Il punteggio è sempre lo stesso, quello iniziale: 0-0.

A cura di Alessio Morra
5'
20:53

Italia a un passo dal gol: sbaglia Gulacsi, decisivo Szalai

Gli Azzurri vedono da vicinissimo il gol dell'1-0. Su un cross di Cristante il portiere magiaro Gulacsi commette un errore e si fa scivolare il pallone dalle mani, Bonucci è ben appostato e va per battere, ma Attila Szalai è provvidenziale. Pericolo scampato per gli ungheresi.

A cura di Alessio Morra
1'
20:49

Via, inizia Ungheria-Italia di Nations League

Prende il via Ungheria-Italia, l'ultima partita della fase a gironi della Nations League. Se l'Italia vince passa alla Final Four.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:45

Le lacrime di Szalai durante l'inno nazionale dell'Ungheria

Adam Szalai giocherà oggi l'ultima partita in Nazionale, l'attaccante ungherese è stato premiato prima della partita e si è commosso piangendo tanto nel momento in cui è risuonato l'inno magiaro. Un momento toccante.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:36

Bonucci capitano ed effettua un doppio sorpasso in Nazionale

Sarà Leonardo Bonucci a guidare la Nazionale in campo. Per il difensore della Juventus sarà la 118esima partita della carriera in Nazionale. Bonucci è da tempo nella top ten dei giocatori con il maggior numero di presenze in azzurro, stasera Bonucci scavalcherà De Rossi e l'amico fraterno Chiellini, che ne hanno giocate 117. Mentre Pirlo, che è a 116, è stato superato contro l'Inghilterra. Il centrale 35enne che non vuole smettere con l'azzurro davanti si trova solo Paolo Maldini (126), Fabio Cannavaro (136) e Gigi Buffon (176) che pare irraggiungibile.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:27

Quando torna in campo l'Italia dopo la Nations League

Oggi si chiude la fase a gironi di Nations League dell'Italia che spera di proseguire il suo cammino nel torneo. Comunque vada gli Azzurri disputeranno due partite amichevoli nel mese di novembre, sarà molto strano e anche un po' triste, sportivamente parlando, perché l'Italia non disputerà i Mondiali e vivrà due amichevoli con due squadre anch'esse fuori dalla competizione e cioè l'Albania, si giocherà a Tirana il 16 novembre, e l'Austria, in campo a Vienna il 20 novembre, poche ore dopo Qatar-Ecuador, la gara che aprirà la Coppa del Mondo 2022.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:24

Sede e date della Final Four di Nations League

Sarà l'evento che chiuderà la stagione 2022-2023 e l'Italia vuole esserci. Non è stata ancora ufficializzata la sede, che però sarà con ogni probabilità l'Olanda. Amsterdam e Rotterdam le città che ospiteranno l'evento, che si terrà per la terza volta, i precedenti in Portogallo e Italia. Le date sono state invece stabilite da tempo. Semifinali il 14 e il 15 giugno, finali il 18 giugno, prima si disputerà quella del 3° e 4° posto e poi quella che assegnerà il trofeo.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:17

Due squadre già qualificate per la Final Four di giugno

Stasera una tra Italia e Ungheria si qualificherà per la Final Four della Nations League 2022-2023. Azzurri o magiari si aggiungeranno alle due squadre che il pass lo hanno già ottenuto e cioè la Croazia e l'Olanda. I croati hanno vinto un girone complicato con Danimarca e Francia, mentre gli olandesi hanno preceduto Belgio e Polonia. Sono retrocesse in Lega B invece Austria e Galles.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:10

Gli Azzurri sono alla Puskas Arena

Nello stadio intitolato a uno dei più grandi calciatori di ogni tempo stasera si gioca Ungheria-Italia. Un impianto imponente che i calciatori della Nazionale stanno conoscendo proprio in questi momenti, quelli che precedono il riscaldamento pre-partita.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
20:05

Stasera c'è anche Inghilterra-Germania

Ungheria-Italia non è l'unica partita in programma per il Gruppo A3 della Nations League perché stasera a Wembley scendono in campo Inghilterra e Germania. Una grande classica del calcio europeo, che però in palio non ha nulla, se non l'onore, che non è cosa da poco in una rivalità così grande. Perché l'Inghilterra sarà sicuramente ultima ed è retrocessa in Lega B, mentre la Germania perdendo in casa contro l'Ungheria può al massimo classificarsi al secondo posto.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
19:57

Quale risultato serve all'Italia per qualificarsi per la Final Four

Questa sera l'Italia affronta l'Ungheria, a Budapest c'è in palio un posto per la Final Four di Nations League. La situazione è semplice.La Nazionale di Mancini si qualifica per la Final Four se batte i magiari, in caso di sconfitta o di pareggio passa l'Ungheria, e sarebbe un risultato clamoroso considerato che nel girone ci sono anche Inghilterra e Germania.

  • L'Italia è alla Final Four se batte l'Ungheria;
  • In caso di pareggio stasera passano gli ungheresi;
  • Se l'Ungheria vince con l'Italia si qualifica per la Final Four.
A cura di Alessio Morra
26 Settembre
19:48

Mancini lancia Gnonto in tandem con Raspadori

Vuole vincere Mancini ovviamente, l'occasione è ghiotta. L'Italia ha la chance di qualificarsi per la seconda volta consecutiva per la Final Four di Nations League. Per dieci undicesimi saranno in campo i calciatori che hanno giocato dall'inizio contro l'Inghilterra. Ancora 3-5-2 con Gnonto in luogo di Scamacca. Raspadori, man of the match a San Siro, confermatissimo.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
19:25

Le formazioni ufficiali di Ungheria-Italia

Alla Puskas Arena è in palio il primato nel girone che vale la Final Four di Nations League. Il c.t. Marco Rossi schiera i suoi fedelissimi. Mancini manda in campo per dieci undicesimi la squadra che ha battuto l'Inghilterra, la novità è rappresentata da Gnonto, che gioca al fianco di Raspadori.

UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi; Orban, At. Szalai, Lang; Fiola, Schafer, Nagy, Kerkez; Szoboszlai, Nego; Ad. Szalai. Commissario Tecnico: Marco Rossi.

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Cristante, Dimarco; Raspadori, Gnonto. Commissario Tecnico: Roberto Mancini.

A cura di Alessio Morra
26 Settembre
07:01

Partita Ungheria-Italia di Nations League, dove vederla in diretta TV e streaming: orario e formazioni

UngheriaItalia è l'ultimo atto del Gruppo 3 di Lega A in Nations League. La partita si gioca oggi alle ore 20:45 alla Puskas Arena di Budapest con diretta Tv in chiaro e in streaming su Rai 1. È un match da dentro o fuori, decisivo per la vetta del girone e la qualificazione alla Final Four che si disputerà dal 14 al 18 giugno 2023 (con sede ancora da stabilire).

La selezione magiara allenata dall'italiano Marco Rossi ha dalla sua i favori del pronostico: in virtù di una migliore posizione in classifica (è prima a quota 10 punti, +2 rispetto agli Azzurri che ne hanno conquistati 8), le può bastare anche un pareggio per passare alle semifinali mentre la Nazionale di Mancini è obbligata a vincere per chiudere al comando e prepararsi per la sfida in programma a giugno. Da regolamento, solo la prima in graduatoria accederà al mini torneo per l'assegnazione del trofeo.

Oltre alla posta in palio (primato e qualificazione), l'Italia ha una motivazione ulteriore: chiudere nel migliore dei modi il girone porta in dote punti importanti per il Ranking e fa sì che, in previsione del sorteggio per la qualificazione a Euro 2024, si possa sperare in abbinamenti meno complicati.

Ungheria e Italia sono reduci da due vittorie importanti ottenute nella quinta giornata: la prima ha battuto la Germania in trasferta (0-1 con gol di Adam Szalai), la seconda ha superato al Meazza l'Inghilterra (1-0) grazie a una bella rete di Giacomo Raspadori. All'andata furono gli Azzurri a imporsi per 2-1 (reti di Barella e Pellegrini, autogol di Mancini).

Ungheria-Italia, le formazioni ufficiali della partita di Nations League

Né Rossi né Mancini dovrebbero apportare cambiamenti alle rispettive formazioni. Unico dubbio per gli ungheresi, le condizioni dell'attaccante Adam Szalai ma il ct è intenzionato a schierarlo dall'inizio nella stessa squadra che ha battuto la Germania utilizzando il modulo 3-4-2-1. Scelte ribadite anche da parte di Mancini, fatta eccezione per un paio di cambi: Azzurri di nuovo col 3-5-2 che prevede Donnarumma tra i pali; difesa composta da Toloi, Bonucci, Bastoni; centrocampo imperniato su Jorginho con Barella e Pobega ai lati, Di Lorenzo e Dimarco esterni; reparto offensivo con Scamacca e Raspadori.

UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi, Lang, Orban, Szalai, Fiola, Nagy, Schafer, Kerkez, Nego, Szoboszlai, Adam Szalai.

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Cristante, Dimarco; Gnonto, Raspadori.

Ungheria-Italia dove vederla oggi in diretta TV?

Dove si vede la partita dell'Italia in TV? Come tutte le partite della nazionale italiana, anche la sfida contro l'Ungheria sarà trasmessa in chiaro dalla Rai. I telespettatori potranno seguire la sfida sintonizzandosi sul canale 1 dell'emittente pubblica a partita dalle 20:30. A condurre la telecronaca sarà Alberto Rimedio che avrà accanto Antonio Di Gennaro per il commento tecnico.

Dove vedere la partita Ungheria-Italia in streaming

A trasmettere Ungheria-Italia in diretta Tv e in chiaro (senza alcun costo aggiuntivo) sarà la Rai, per vederla basterà sintonizzarsi sul primo canale (Rai 1). La diretta streaming sarà a disposizione degli utenti (sempre in forma gratuita) che potranno collegarsi al sito www.raiplay.it oppure scaricare la app usufruendo dei consueti dispositivi fissi (smart tv, pc) e mobili (notebook, tablet, smatphone).

Per chi non potesse seguire il match in diretta, c'è anche la possibilità di vederlo in differita alle 24 su Sky Sport 1 (solo per abbonati) e in streaming su NOW (pagando il pass sport previsto). Sul network satellitare la telecronaca sarà di Fabio Caressa, affiancato da Beppe Bergomi per il commento.

La classifica dell'Italia in Nations League: cosa serve per qualificarsi

La classifica del gruppo 3 della Lega A vede gli Azzurri secondi con 8 punti. In testa alla classifica c'è l'Ungheria, prima a quota 10. Per strappare il pass per la fase finale della competizione Uefa, l'Italia deve necessariamente battere l'Ungheria. Con una vittoria, gli Azzurri salirebbero a quota 11, superando così la formazione di Marco Rossi. In caso di pareggio, il posizionamento azzurro in classifica dipenderà anche dal risultato dell'altra sfida del gruppo, ossia quella tra Germania e Inghilterra. In caso di qualificazione alla Final Four, l'Italia sarà inserita nel mini torneo che prevede le quattro squadre qualificate divise in due semifinali (14 e 15 giugno 2023) e altrettante finali (18 giugno, 3° e 1° posto). La sede della Final Four sarà annunciata a gennaio 2023 , la scelta dovrebbe ricadere su una delle quattro nazionali inserite nel Gruppo 4 di Lega A: Belgio, Polonia, Galles, Olanda con quest'ultima favorita. Ecco la classifica del Gruppo 3 della Lega A prima di Ungheria-Italia:

  • Ungheria 10
  • Italia 8
  • Germania 6
  • Inghilterra 2
A cura di Redazione Sport
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni