3.502 CONDIVISIONI
24 Settembre 2021
19:22

Baroncini d’oro: “Il sogno della vita” e l’Italia è prima nel medagliere mondiale di ciclismo

Con la vittoria di Filippo Baroncini nella prova Under 23 ai Mondiali di ciclismo in Belgio, l’Italia sale a quota tre successi e si prende la prima posizione nel medagliere (2 ori e un bronzo) davanti a Danimarca e Paesi Bassi. A fine gara, la gioia incontenibile del 21enne lombardo: “Quando sono scattato mi son detto vai, vai fino al traguardo!”
A cura di Alessio Pediglieri
3.502 CONDIVISIONI

Ha soli 21 anni ma è il più forte di tutti: è Filippo Baroncini che nella giornata di venerdì 24 settembre ha vinto la prova su pista Under 23 nei Mondiali di ciclismo in Belgio. Mettendo tutti in fila, staccando a 5 chilometri dal traguardo il gruppo con uno scatto perentorio, reso irraggiungibile anche dal lavoro dei compagni di squadra nel cuore del plotone dove hanno spezzato qualsiasi catena di rimonta. Un assolo, un trionfo, per un giovane che si appresta a entrare nel professionismo la prossima stagione, con la Trek – Segafredo.

E' stato un successo, non annunciato, ma sperato: il team azzurro era tra i più attesi insieme ai soliti noti, l'Olanda e i padroni di casa del Belgio. Occhi puntati su Baroncini che rappresentava la risorsa migliore della nostra nazionale e che non ha sbagliato l'appuntamento con la storia, ridando all'Italia un titolo che mancava da 13 anni.

Mani alzate al cielo, mentre taglia il traguardo, da solo: dietro a una manciata di secondi è bagarre, ma Baroncini non se ne preoccupa, agli altri ha lasciato le medaglie di rincalzo, quella d'oro è sua. A coronamento di un sogno cullato sin da bambino: "Non so cosa dire, è stata una gara studiata tatticamente a tavolino, la mia fuga era prevista. E' un sogno per me, quando mi sono alzato sui pedali mi sono detto vai, vai, vai fino al traguardo e vinci questa gara. Ho buttato alle spalle lo stress di un giorno lunghissimo, ho coronato il sogno di una vita intera".

L'oro di Baroncini esalta ancor di più la spedizione azzurra in questi mondiali in Belgio. In questo momento le medaglie conquistate sono tre, due pesantissime: due ori vinti da Baroncini e da Ganna, i due Filippo che hanno esaltato i colori azzurri. La terza è il bronzo nella mista a squadre, dove l'Italia ha conquistato il terzo posto con soli 5 secondi sulla Svizzera. Adesso il Medagliere vede l'Italia in testa, davanti alla Danimarca (2 ori) e i Paesi Bassi (1 oro e 1 argento).

3.502 CONDIVISIONI
Paternoster è una scheggia, oro in volata nella gara a eliminazione ai Mondiali di ciclismo
Paternoster è una scheggia, oro in volata nella gara a eliminazione ai Mondiali di ciclismo
Elia Viviani è una forza della natura, oro ai Mondiali di ciclismo
Elia Viviani è una forza della natura, oro ai Mondiali di ciclismo
L'Italia di Ganna corre veloce in finale: ai Mondiali di ciclismo sfida la Francia per l'oro
L'Italia di Ganna corre veloce in finale: ai Mondiali di ciclismo sfida la Francia per l'oro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni