139 CONDIVISIONI
25 Novembre 2021
12:24

Zé Roberto è tornato a giocare a 47 anni: è in una condizione fisica mostruosa

L’ex centrocampista di Real Madrid e Bayern Monaco Zé Roberto, vincitore di due Coppe America col Brasile, è tornato a giocare a 47 anni: sfoggia un fisico pazzesco.
A cura di Paolo Fiorenza
139 CONDIVISIONI

Ritiratosi 4 anni fa dopo una carriera lunghissima, che lo ha visto giocare in club prestigiosi come Real Madrid e Bayern Monaco ma anche col Brasile per oltre un decennio – 84 presenze totali per lui – Zé Roberto era evidentemente stanco di guardare la sua bacheca ricca di trofei e così a 47 anni ha deciso di tornare a calcare i campi. Del resto il centrocampista paranaense non ha mai staccato la spina alla voce ‘condizione fisica', dopo essere stato un esempio di grande longevità ad alto livello, se si pensa che ha giocato in Bundesliga fino a 37 anni, prima di chiudere in patria con le maglie di Gremio e Palmeiras.

In questi anni Zé Roberto ha continuato a tenere informati i suoi 1,6 milioni di followers su Instagram circa i propri allenamenti, mostrando un fisico tuttora in condizioni mostruose, con percentuale di massa grassa inesistente. Anche la fase aerobica è stata adeguatamente documentata, con corse pazzesche sui tapis roulant. Il brasiliano ha dunque pensato che era un peccato non riprendere a calciare il pallone sull'erba: stavolta si è cimentato sul sintetico, raccogliendo l'invito del Resenha FC, squadra di fut7 che lo ha annunciato come nuovo rinforzo lo scorso 1 novembre.

Il forte club di Rio de Janeiro, campione brasiliano, ha messo sotto contratto Zé Roberto alla vigilia del Mondiale per Club di calcio a 7, nel quale poi è stato sconfitto in semifinale dal Flamengo, che ha finito per vincere il torneo battendo in finale i russi del Bars. Il Resenha ha potuto contare anche su un altro ex big del calcio a 11 come Leo Moura (una presenza per lui nel Brasile), ma non è riuscito a laurearsi campione del mondo. La manifestazione è stata comunque l'occasione per rivedere in campo un'istituzione come Zé Roberto: davvero un grande esempio di come restare al top nello sport quando si viaggia verso i 50 anni.

139 CONDIVISIONI
Mancini carica l'Italia: "Senza ansia contro la Svizzera, Belotti può giocare dall'inizio"
Mancini carica l'Italia: "Senza ansia contro la Svizzera, Belotti può giocare dall'inizio"
Eriksen vuole tornare in campo l'anno prossimo: sono tre le ipotesi per ripartire
Eriksen vuole tornare in campo l'anno prossimo: sono tre le ipotesi per ripartire
Balotelli sogna ancora la Nazionale: "Ho parlato con Mancini, dalla Turchia verrei a piedi"
Balotelli sogna ancora la Nazionale: "Ho parlato con Mancini, dalla Turchia verrei a piedi"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni