Inter-Juventus non sarà una partita qualunque per Arturo Vidal, uno dei grandi ex della sfida di San Siro. Per certi versi il più atteso: per anni simbolo della Juventus più vincente della storia e idolo dei tifosi bianconeri, da quest'anno all'Inter dopo un lungo corteggiamento e con qualche difficoltà sul piano del rendimento nei suoi primi mesi in nerazzurro. Come se non bastasse il carico di aspettativa che accompagnava la sua partita, un gesto immortalato dalle telecamere non è passato inosservato ai tifosi di entrambe le squadre.

L'ingresso in campo per il riscaldamento è diventato occasione per scambiare un saluto con alcuni degli ex compagni. Su tutti, il più sentito, è stato quello con Giorgio Chiellini, capitano della Juve e compagno di mille battaglie. Un abbraccio molto affettuoso, che il cileno ha accompagnato con un ulteriore gesto, un bacio sul petto del compagno. All'altezza dello stemma della Juventus. La dinamica è parsa tanto naturale quanto casuale, come se Vidal non si fosse reso conto della presenza del logo a pochi centimetri dalle sue labbra. Ma, allo stesso tempo, la scena ripresa dalle telecamere è stata eloquente: un vero e proprio bacio allo stemma della Juventus.

La sequenza di pochi secondi è immediatamente diventata virale sui social, condivisa dai tifosi di Inter e Juventus. I primi seccati per un'immagine che, per quanto fortuita, è stata evidentemente mal gradita a pochi minuti dal Derby d'Italia; i secondi divertiti per la scena, in un mix tra ironia e affetto.

Una volta iniziata la partita, Arturo Vidal ha proseguito la sua serata sulla stessa falsariga: da protagonista. Suo il gol che ha portato in vantaggio l'Inter, celebrato con un'esultanza molto composta, quasi inesistente, in segno di rispetto verso i suoi vecchi colori. Poco male, per i tifosi dell'Inter. La cosa più importante era il pallone in fondo al sacco.

(in aggiornamento)