122 CONDIVISIONI
17 Novembre 2021
9:06

Vidal espulso per un fallo killer, esce in lacrime: “Decisione incredibile”. E inguaia il Cile

Serata disastrosa per il Cile per Arturo Vidal dell’Inter: la Roja delle Ande, sconfitta dall’Ecuador, è quasi fuori dai Mondiali; sul risultato ha pesato anche il “rosso” al centrocampista.
A cura di Maurizio De Santis
122 CONDIVISIONI

Fallo killer per un intervento da kung fu su avversario colpito con un calcio in faccia. Cartellino rosso dopo circa quindici minuti. Cile sconfitto e quasi fuori dalla qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. Non poteva esserci epilogo peggiore per Arturo Vidal, protagonista di una serata da incubo per se stesso e per la Roja delle Ande, battuta dall'Ecuador (2-0) e spinta al sesto posto nel girone riservato alle sudamericane. Brasile e Argentina hanno già staccato il pass per la Coppa del Mondo, alle spalle è bagarre per assicurarsi gli ultimi due posti disponibili (rispetto ai quattro assegnati alla Conmebol) oppure sperare di piazzarsi almeno in quinta posizione per tentare il tutto per tutto nello spareggio intercontinentale contro una delle altre nazionali provenienti da Oceania, Asia e Nord-America.

Con la voce rotta dall'emozione e visibilmente scosso, Arturo Vidal s'è detto profondamente dispiaciuto per quanto accaduto e soprattutto stupito dalla decisione dell'arbitro. È uscito dal campo in lacrime e ha ribadito la propria innocenza rispetto a una decisione troppo severa anche in Tv. In buona sostanza, non c'era volontarietà nell'intervento ai danni di Félix Torres. Il direttore di gara è stato di parere diverso… "Quello che è successo oggi è incredibile – ha ammesso il centrocampista dell'Inter -. Non ho visto il giocatore, non avevo intenzione di colpirlo".

Il rosso con l'Ecuador è costato caro sia per la sconfitta (l'inferiorità numerica è stato un assist che gli avversari hanno sfruttato in pieno) sia per le conseguenze a livello sportivo: Vidal sarà squalificato e salterà la prossima gara contro l'Argentina. "Chiedo scusa allo staff tecnico, ai miei compagni di squadra e ai tifosi per quanto accaduto – ha ammesso King Arturo ai microfoni delle tv sudamericane -. Sono successe molte cose… non è stata una buona giornata per noi del Cile. In ogni caso continuiamo a lottare per la qualificazione".

Le brutte notizie, però, non arrivano mai da sole né per lo stesso Cile (che ha perso un altro pezzo importante in rosa) né per l'Inter: Alexis Sanchez è stato costretto ad abbandonare il campo al 36° del primo tempo per un problema muscolare alla gamba destra: apparso sofferente, è rimasto in panchina con una borsa di ghiaccio applicata sulla parte dolente.

122 CONDIVISIONI
Il ginocchio si piega, fallo killer in Coppa: Pereira si era già rotto i legamenti nel 2020
Il ginocchio si piega, fallo killer in Coppa: Pereira si era già rotto i legamenti nel 2020
Conte attacca l'UEFA per l'esclusione dalla Conference League: "Sono deluso, decisione incredibile"
Conte attacca l'UEFA per l'esclusione dalla Conference League: "Sono deluso, decisione incredibile"
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni