1.187 CONDIVISIONI
3 Luglio 2021
12:26

Verratti in difficoltà con l’intervista, Donnarumma si offre: “Devo tradurre pure l’italiano?”

Dopo partita di felicità pura e grandi scherzi tra gli azzurri, al termine di Italia-Belgio che ha qualificato la Nazionale di Roberto Mancini alle semifinali degli Europei. Donnarumma approfitta della difficoltà di Verratti nel capire una domanda per prenderlo in giro sul suo marcato accento abruzzese: “Ma devo tradurre pure l’italiano?”.
A cura di Paolo Fiorenza
1.187 CONDIVISIONI

Nel dopo partita di Italia-Belgio la gioia dei giocatori azzurri è stata totale e del resto non è che capiti tutti i giorni di qualificarsi alle semifinali di un campionato europeo battendo la squadra al primo posto del Ranking FIFA. Non è che capiti ieri, oggi e domani di non perdere da 32 partite battendo lo storico record di inizio ‘900 di Vittorio Pozzo. Sono appuntamenti con la storia che valgono una carriera per chi è in campo, mentre a casa compattano un popolo che si ritrova finalmente unito sotto la stessa bandiera.

È dunque comprensibile che in casa azzurra si goda senza freni e volino anche scherzi e sfottò, come successo nel siparietto al momento di un'intervista doppia con Marco Verratti e Gigio Donnarumma, suo prossimo compagno al PSG. "Mi piace che la fate insieme, perché più vittoria del collettivo di questa…", premette il giornalista, ma Verratti fa la faccia di chi non ha capito nulla e a quel punto si rivolge in maniera interrogativa al portiere che è al suo fianco per avere lumi.

"Gli piace che la facciamo insieme", spiega Gigio al compagno, scoppiando poi a ridere quando vede l'espressione spaesata del pescarese. "Ma devo tradurre pure l'italiano?", gli chiede allora, con chiaro riferimento al marcato accento abruzzese con cui il 28enne azzurro è solito parlare. Verratti prova a spiegare che il problema è che non sente nulla, ma ormai Donnarumma è partito in un riso irrefrenabile e l'intervista doppia diventa allora uno sketch di coppia. Un duo peraltro di altissimo livello quando si parla di calcio: il portiere ha sfoderato un paio di parate decisive, il centrocampista ha formato con Jorginho e Barella un reparto che in molti ci invidiano. Ma ce lo godiamo noi…

1.187 CONDIVISIONI
Donnarumma resta la riserva di Navas: niente debutto in Champions con il PSG
Donnarumma resta la riserva di Navas: niente debutto in Champions con il PSG
Pioli protesta dopo Juve-Milan: "Troppe chiacchiere, così in Europa è difficile"
Pioli protesta dopo Juve-Milan: "Troppe chiacchiere, così in Europa è difficile"
L'usato garantito e a prezzo di costo degli svincolati: Ribery ha detto sì al Verona
L'usato garantito e a prezzo di costo degli svincolati: Ribery ha detto sì al Verona
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni