Il nome di Francesco Totti è legato indissolubilmente alla Roma. Non potrebbe essere altrimenti. Totti è il calciatore con più presenze e più gol con la maglia della Roma. Le strade dell’ex numero 10 e dei giallorossi si sono separate da quasi un anno, ma qualcosa potrebbe cambiare e anche molto presto. Perché con il passaggio di proprietà da Pallotta a Friedkin alla Roma può ritornare anche Totti.

Totti può tornare alla Roma

Impegnato in un format tv di Amazon Prime Video ‘Celebrity Hunted’, l’ex leggendario calciatore è tornato a parlare del suo club, che sta per passare da James Pallotta a Dan Friedkin. Con l’avvento dell’imprenditore americano con la passione del volo tante cose potrebbero cambiare a livello societario. E Totti fa capire che se arrivasse una telefonata di Friedkin la prenderebbe in considerazione:

Se dovesse arrivare una telefonata, ci parlerò, valuterò. Mai dire mai.

L’Europa League è il grande obiettivo della Roma

Il campionato è fermo, come tutto lo sport italiano a causa del Coronavirus, ma l’Europa League (come la Champions) si giocherà. La Roma sarà impegnata giovedì sera a Siviglia, in una partita che sarà disputata a porte chiuse. Il quarto posto è l’obiettivo del club giallorosso che però sono alle spalle di Juventus, Lazio, Inter e Atalanta e quindi per andare in Champions la strada più ‘facile’ è quella dell’Europa League. Totti si augura di vedere la Roma quarta e vincitrice dell’Europa League, per fare ciò però bisogna essere coesi e bisogna crederci fino alla fine:

Sì è un obiettivo come il quarto posto, ma sappiamo tutti che non è facile. Il campionato sta per finire e l'Europa League si sta restringendo. Se si vince e si ottengono risultati bisogna tirare fino alle fine. Se loro riescono a rimanere uniti, spero di vedere la Roma centrare questi obiettivi.