C'è qualcuno che si sorprende ancora per i numeri e le giocate di Fabio Quagliarella? Grazie alla rete segnata all'Atalanta nell'anticipo della quinta giornata della Serie A 2020/2021 la punta di Castellammare di Stabia si è piazzato al 15º posto della classifica marcatori all-time del nostro campionato: raggiunto Giuseppe Savoldi a 168 gol. L'attaccante della Sampdoria ha portato in vantaggio la sua squadra al Gewiss Stadium di Bergamo con un gol di pregevole fattura al 13′: il numero 27 del Doria ha raccolto un ottimo suggerimento Damsgaard e ha concluso il contropiede della squadra di Claudio Ranieri con una conclusione di sinistro sotto la traversa della porta di Sportiello.

Il bomber del club ligure ha controllato perfettamente il suggerimento del compagno con il destro, ha puntato Palomino e in seguito ad un delizioso doppio passo ha lasciato partire un fortissimo tiro di sinistro che, dal basso verso l'alto, non ha lasciato scampo al portiere avversario. Grande gioia per tutto il gruppo squadra del Doria presente a Bergamo e per lo stesso Quaglia, che ha timbrato il cartellino per la quarta gara consecutiva: è rimasto a bocca asciutta solo nella partita d'esordio in casa della Juventus.

Quagliarella avrebbe potuto superare Beppe Savoldi sul finire del primo tempo ma l'attaccante della Samp si è fatto parare un calcio di rigore da Sportiello: la conclusione del 27 blucerchiato è forte ma il suo tiro è a "mezza altezza", come si dice in gergo, e il portiere della Dea è bravo ad intuire il lato e scacciare il pericolo per la sua porta.

Restando sui numeri e le statistiche di Fabio Quagliarella, quello di oggi è il gol numero 90 in 205 presenze con la Sampdoria per il centravanti classe 1983. Sono quattro le reti in 5 partite in questa stagione per il capitano del Doria, che non ha nessuna intenzione di fermarsi.