Dopo la notte prima dell'esame per il patentino Uefa Pro, ecco quella che precede il suo debutto con la Juventus. Andrea Pirlo è a poche ore dal coronare il suo grande sogno: prendere posto sulla panchina bianconera, e dirigere Cristiano Ronaldo e compagni in occasione della prima giornata di campionato contro la Sampdoria. Prima di entrare sul terreno di gioco, il nuovo allenatore juventino dovrà però consegnare all'arbitro Marco Piccinini la distinta con i nomi della formazione titolare e quelli dei giocatori che si metteranno di fianco a lui: un compito difficile per un allenatore, con il quale Pirlo dovrà imparare a conviverci per tutta la stagione.

Le scelte del ‘maestro' Pirlo

Fedele agli insegnamenti di Antonio Conte, uno degli allenatori che ha incontrato durante la sua straordinaria carriera da calciatore, Andrea Pirlo dovrebbe ripartire dal 3-5-2 con Szecseny in porta e davanti a lui un terzetto composto da Danilo, Bonucci e Chiellini. Senza Alex Sandro, infortunato nelle scorse ore, il tecnico della Juventus darà probabilmente spazio a Cuadrado sulla destra, con Ramsey, Rabiot e Bentancur e Luca Pellegrini a completare il pacchetto sulla mediana. In avanti giocheranno Cristiano Ronaldo e Dejan Kulusevski, in attesa del recupero di Dybala e dell'arrivo di un nuovo attaccante dal mercato. Il nuovo arrivato Arthur partirà invece dalla panchina.

Le probabili formazioni di Juventus-Sampdoria

JUVENTUS (3-5-2): Szecseny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Ramsey, Bentancur, Rabiot, Pellegrini; Kulusevski, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Bonazzoli. Allenatore: Ranieri.