26 Febbraio 2022
13:16

Sasso contro il pullman del Benevento, la solidarietà del Perugia: “Gesto di un folle”

Il pullman del Benevento è stato colpito da un sasso mentre era diretto a Perugia per il match valido per il 26° turno del campionato di Serie B.
A cura di Vito Lamorte

Un brutto e grave episodio si è verificato alla vigilia della gara di Serie B tra Perugia e Benevento. Ieri sulla E45, all'altezza di Todi, il pullman del club sannita è stato colpito da un sasso che ha mandato in frantumi il vetro anteriore mentre si dirigeva nel capoluogo umbro e la paura è stata tanta per tutta la delegazione giallorossa.

In base alle notizie che sono arrivate nelle ore successive non ci sono stati feriti, ma lo spavento per i giocatori e gli accompagnatori è stato enorme: la squadra allenata da Fabio Caserta è arrivata in albergo con un’ora e mezza di ritardo.

L’allenatore del club campano, che ha allenato il Perugia, ha escluso che possa trattarsi di tifosi club umbro ad aver fatto un gesto del genere: "Si è trattato del gesto di un folle, non ci sono altre spiegazioni, i calciatori e tutti noi abbiamo pensato al peggio perché il fragore è stato forte"

Una situazione davvero brutta, che poteva diventare ancora più complicata se l'autista non avesse avuto il sangue freddo per evitare che il bus sbandasse coinvolgendo altri veicoli: a sottolineare questa situazione è stato lo stesso Caserta, che ha affermato come "l’autista è stato bravissimo e fortunatamente non ci sono state conseguenze".

Il club umbro ha preso posizione con un comunicato ufficiale e ha espresso la sua solidarietà al Benevento: "Il Presidente Massimiliano Santopadre e tutto AC Perugia Calcio esprimono massima solidarietà e vicinanza al Benevento Calcio in relazione all’accaduto verificatosi nella giornata di ieri certi che sia il gesto sconsiderato di un folle o un episodio causato da eventi accidentali e altresì convinti che oggi sia una grande giornata di sport in campo e sugli spalti".

La gara tra Perugia e Benevento è importante per la zona alta della classifica e si spera che il match, sia in campo che sugli spalti dello stadio Curi, non risenta di questo brutto episodio.

Lehmann perde la testa, irrompe nella proprietà del vicino con una motosega: scatta la furia cieca
Lehmann perde la testa, irrompe nella proprietà del vicino con una motosega: scatta la furia cieca
L'allenatore fa un gesto folle e abbatte il giocatore avversario in fuga:
L'allenatore fa un gesto folle e abbatte il giocatore avversario in fuga: "È stato puro istinto"
Armi da taglio, bombe e una calibro 22: la polizia sequestra un arsenale sul pullman dei tifosi
Armi da taglio, bombe e una calibro 22: la polizia sequestra un arsenale sul pullman dei tifosi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni