Si allena Edin Dzeko e lo fa con grande professionalità, quella solita, che l'ha da sempre contraddistinto. Lo sta facendo per farsi trovare pronto per la sfida che la sua Roma giocherà contro la Juventus. Già la Juventus, la squadra che l'ha sedotto e abbandonato in poche ore, il tempo di rendersi conto di essere stufa del teatrino creatosi attorno alla questione Napoli-Milik e virare su Alvaro Morata senza attendere un minuto di più. Dzeko c'è rimasto male, sognava già di trasferirsi a Torino, in coppia con Cristiano Ronaldo e giocarsi la Champions.

Si è invece ritrovato di nuovo alla Roma, in un ambiente che lo considera come un idolo, ma con un allenatore i cui rapporti con il bosniaco si sono rotti da un pò, definitivamente dopo la sfida di Europa League contro il Siviglia. Cosa farà ora Edin? Rimarrà alla Roma con il muso lungo, in attesa di ritrovare il sorriso e la voglia di giocare ancora con la squadra della lupa o potrebbe clamorosamente aprirsi un'altra pista per lui? Dall'ipotesi di una Juventus sempre vigile sul bosniaco, si sta facendo strada anche l'ipotesi Inter che potrebbe riaprire un vecchio affare.

Dzeko resta alla Roma, ma non è finita: può rifarsi sotto l'Inter

All'interno del più grande intrigo di mercato degli ultimi anni, Dzeko si ritrova nuovamente come unica punta della Roma in una situazione che al momento non gli si addice solo per il rapporto ormai teso con il tecnico Fonseca. A Roma sta bene, così come la sua famiglia, ma lui già pregustava il sapore di una stagione da protagonista in un club che ambisce a vincere tutto. Ma quel club, la Juventus, ha preso Morata, lasciando poco più che una delusione nelle mani di Dzeko. Nel 2018 era stato vicinissimo al Chelsea (di Conte), lo scorso anno l'Inter (di Conte) l'ha cercato per un'estate intera senza riuscirci e ora proprio i nerazzurri dopo il mancato accordo con la Juventus, potrebbero tornare forti sul giocatore.

Un'ipotesi che potrebbe essere possibile però solo in caso di partenza di Lautaro Martinez al Barcellona. I catalani infatti, pronti a salutare ufficialmente Suarez direzione Atletico Madrid, non hanno ancora comprato nessuno e potrebbero tentare un ultimo disperato assalto al ‘Tor0'. Solo in questo caso Dzeko potrebbero ritornare nuovamente in corsa per far coppia con Lukaku in un reparto completato poi da Sanchez e Pinamonti. Altrimenti, l'unica possibilità di restare alla Roma, sarebbe quella di un cambio dell'allenatore con Fonseca pronto a lasciare il posto a Max Allegri. Un'ipotesi, un'idea, che al momento però, non sembra essere destinata a concretizzarsi nell'immediato.