110 CONDIVISIONI
26 Aprile 2021
7:25

Quando l’Inter può vincere lo scudetto: da domenica 2 maggio avrà 5 matchball a disposizione

Dopo il successo contro il Verona, l’Inter è a un passo dallo scudetto numero 19 anche per la matematica. Conte ha parlato di 95% e ha ragione, il countdown è alla fine. Il tricolore può arrivare già a Crotone se si incastrano tutte le combinazioni utili, o a San Siro contro la Samp il 9 maggio. E se anche ci fossero crolli improvvisi, il vantaggio su Milan e Atalanta è oramai quasi incolmabile.
A cura di Alessio Pediglieri
110 CONDIVISIONI

Antonio Conte ha parlato di scudetto al 95%: il gol di Darmian contro il Verona è risultato determinante per il ritorno alla vittoria dopo due pareggi consecutivi che non hanno inciso sulla marcia nerazzurra verso il 19° titolo e così il countdown è iniziato. Approfittando anche dell'ennesima frenata della Juventus e dell'attuale cambiamento in classifica con l‘Atalanta che si è portata al 2° posto in attesa di sapere cosa farà il Milan all'Olimpico contro la Lazio, mancano solo 5 giornate alla fine. In palio ci sono in totale 15 punti e da domenica prossima, se si incastrano le coincidenze, l'Inter può già pensare di festeggiare.

Il primo match-point nerazzurro arriverà per sabato 1 maggio a Crotone, dalle 18, quando in terra calabra affronterà la squadra ultima in classifica per il più classico dei testa-coda. Ma per alzare al cielo le braccia ed esultare, il popolo nerazzurro dovrà comunque attendere domenica, quando scenderanno in campo tutte le avversarie. Sarà comunque il primo di cinque matchball per gestire il successo, ragionando su ciò che accadrà all'Atalanta attuale seconda e al Milan potenzialmente primo rincalzo con una gara in più da giocare.

Al di là delle combinazioni che andremo a verificare per capire quando l'Inter può alzare al cielo il tricolore, il vero e unico dato reale per fare capire le grandi possibilità degli uomini di Conte è che l'Inter può diventare Campione d'Italia anche solo conquistando 5 punti nelle prossime 5 partite: se in quel caso il Milan riuscisse a vincere tutte le sue 6 gare, arriverebbero a pari puti ma per la classifica avulsa si premierebbero i nerazzurri.

Scudetto il 2 maggio, le combinazioni

L'Inter deve andare a Crotone e vincere la propria partita, un compito tutt'altro che semplice viste le ultime prestazioni della squadra di Cosmi che sta lottando disperatamente per risalire la china. Nel frattempo, però, il Milan di Pioli non deve fare bottino pieno tra la trasferta con la Lazio in programma stasera e Benevento, match in programma subito dopo l'Inter a San Siro. Anche l'Atalanta non deve vincere contro il Sassuolo domenica pomeriggio. In queste condizioni, l'Inter andrebbe a +13 sull'Atalanta e almeno +12 sul Milan, in vantaggio anche sugli scontri diretti per una ipotetica classifica avulsa a pari punti.

Scudetto il 9 maggio, le combinazioni

Se Milan e Atalanta non molleranno la presa sull'Inter, i nerazzurri dovranno attendere un altro turno di campionato per poter festeggiare e potrebbe farlo giocando sul proprio campo di San siro, a Milano, dal 9 maggio contro la Sampdoria. Conti alla mano e distanze in classifica – sempre che non vi siano crolli improvvisi da parte dei nerazzurri già a Crotone – è comunque lo scenario più probabile, perché potrebbe arrivare il tricolore al di là di cosa facciano le avversarie. Questo perché Antonio Conte avrà la certezza matematica dell'ultimo 5% di scudetto, semplicemente se vincerà le prossime due partite contro Crotone e Sampdoria: a quel punto nessun calcolo incrociato con nessuno. E se l'Inter non dovesse conquistare i 6 punti in palio nelle sue 2 gare, potrebbe ritrovarsi campione d'Italia grazie alla Juventus che potrebbe, fermando il Milan nel match clou del 9 maggio, frenare i rossoneri.

Scudetto dal 12 maggio in poi, le combianzioni

E' ancora presto per stilare le combinazioni che potrebbero portare lo scudetto ai nerazzurri dalle partite del weekend del 12 maggio in poi, quando però mancheranno solamente tre partite alla fine e se il vantaggio resterà alto, diventeranno semplicemente routine, al di là dell'importanza data dagli avversari di turno (alla 36^ la Roma, 37^ la Juve, 38^ Udinese). Per mettere in pericolo il tricolore l'Inter dovrebbe arrivare al 12 maggio senza vincere né contro il Crotone né contro la Samp, con il Milan che infila tre successi di fila tra Lazio, Benevento e Juventus. A quel punto il distacco scenderebbe a +8 con tre giornate ancora da disputare, ma anche in quel caso, anche se il Milan riuscisse a vincerle tutte, ai nerazzurri basterebbe un semplice punto per essere campione.

110 CONDIVISIONI
Lugano-Inter 2-2 al 90': esordio agrodolce per Inzaghi, la vittoria arriva solo ai rigori
Lugano-Inter 2-2 al 90': esordio agrodolce per Inzaghi, la vittoria arriva solo ai rigori
Serie A, le date ufficiali della stagione 2021-2022: cinque turni infrasettimanali
Serie A, le date ufficiali della stagione 2021-2022: cinque turni infrasettimanali
Presentata la nuova maglia dell'Inter: trama a serpente e Scudetto
Presentata la nuova maglia dell'Inter: trama a serpente e Scudetto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni