Dopo aver seguito a lungo le lezioni a distanza per via delle restrizioni imposte a causa della pandemia, oggi gli allievi del corso per allenatori Uefa B/A hanno partecipato per la prima volta alle lezioni in presenza nell'aula magna del centro tecnico federale di Coverciano. Tra i presenti, menzione d'onore per Daniele De Rossi, già collaboratore del ct della Nazionale Roberto Mancini, oltre ad Alessandro Del Piero e Christian Vieri. Oltre a loro tre, erano presenti diversi altri ex calciatori come Ignazio Abate, Federico Balzaretti, Riccardo Montolivo, Alessandro Matri, Giampaolo Pazzini e David Pizarro.

Cosa si ottiene con il diploma Uefa A

Il corso è iniziato lo scorso 17 dicembre e prevede in totale 210 ore di didattica, prima di poter sostenere gli esami finali, superati i quali gli aspiranti allenatori potranno ottenere la qualifica Uefa A. Attraverso questo titolo, i diplomati a Coverciano potranno guidare tutte le squadre giovanili, comprese le formazioni Primavera, tutte le rose femminili e le prime squadre maschili fino alla Serie C. Potranno, infine, affiancare altri tecnici come allenatori in seconda sia in Serie A che in Serie B maschile.

De Rossi vice di Mourinho alla Roma?

Proprio quest'ultima potrebbe diventare una possibilità concreta per Daniele De Rossi. Attualmente all'interno dello staff di Mancini in Nazionale, l'ex centrocampista della Roma potrebbe essere espressamente richiesto da José Mourinho come suo vice, nella sua nuova avventura nella capitale. Il tecnico portoghese, infatti, ha spesso voluto al suo fianco una figura che conoscesse bene l'ambiente, come accaduto con Beppe Baresi all'Inter e Karanka al Real Madrid. Chissà che non voglia ripetere la stessa scelta anche a Roma e, in quel caso, chi meglio di Daniele De Rossi per fargli da allenatore in seconda?