1.085 CONDIVISIONI

Perché il gol di Acerbi in Roma-Inter è stato convalidato anche se Thuram è in fuorigioco

La posizione dell’attaccante dell’Inter, Thuram, è oggetto della valutazione dell’arbitro Guida alla on-field-review su segnalazione del Var: il regolamento che prende in esame le eventuali situazioni di fuorigioco spiega perché il direttore di gara ha assegnato la rete ai nerazzurri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
1.085 CONDIVISIONI
La posizione di Thuram, in fuorigioco, che l'arbitro Guida ha valutato in occasione del gol dell'Inter segnato d Acerbi.
La posizione di Thuram, in fuorigioco, che l'arbitro Guida ha valutato in occasione del gol dell'Inter segnato d Acerbi.

Il gol di Acerbi contro la Roma convalidato dall'arbitro Guida alla on-field-review dopo una segnalazione del Var. La posizione dell'attaccante dell'Inter, Thuram, è oggetto della di valutazione: è in posizione di fuorigioco ma ha in qualche modo ostacolato l'intervento del portiere giallorosso, Rui Patricio? In buona sostanza, l'off-side è attivo oppure passivo?

No, secondo il fischietto che, nel rivedere le immagini a bordo campo, raffronta traiettoria della palla ed eventuale contatto tra i due calciatori nell'episodio avvenuto durante il primo tempo della partita: la punta nerazzurra è alla destra dell'estremo difensore, non lo ostacola né lo trattiene rispetto alla sfera diretta alla sinistra di Rui Patricio. Il fotogramma iniziale lascia pensare che la fisicità del francese dia fastidio o limiti la reattività del numero uno portoghese: si nota come i due giocatori siano, di fatto, spalla a spalla. Ma non è così, perché la dinamica dell'azione e le immagini in questione dimostrano il contrario. Poiché il portiere della Roma non ha subito alcun impedimento né scorrettezza, l'arbitro ha deciso di assegnare la rete del momentaneo vantaggio all'Inter.

Il direttore di gara va alla on-field-review su segnalazione del Var e convalida la rete da regolamento.
Il direttore di gara va alla on-field-review su segnalazione del Var e convalida la rete da regolamento.

Cosa dice il regolamento? L'articolo 11 che prende in esame le infrazioni per situazioni di fuorigioco menziona il caso in questione e chiarisce perché l'arbitro Guida ha preso quella decisione. In sintesi, per il direttore di gara Thuram non ha avuto alcun impatto negativo sul movimento di Rui Patricio: il portiere lusitano non ce l'ha fatta a deviare la palla colpita di testa da Acerbi perché la parabola è stata tale da rendere impossibile ogni suo intervento, ma non c'è stato alcun condizionamento (o impedimento) di sorta da parte dell'attaccante francese.

"In situazioni in cui un calciatore muovendo da, o essendo in, posizione di fuorigioco si trova sulla traiettoria di un avversario e interferisce con il movimento dell’avversario verso il pallone, si concretizza un’infrazione di fuorigioco se ciò ha un impatto sulla capacità dell’avversario di giocare o contendere il pallone; se il calciatore si sposta sulla traiettoria di un avversario e ne ostacola la progressione (ad esempio blocca l’avversario) l’infrazione deve essere sanzionata ai sensi della Regola 12 (quella su falli e scorrettezze, ndr)".

1.085 CONDIVISIONI
Perché il gol di Sesko in Lipsia-Real Madrid è da annullare e quello di Acerbi in Roma-Inter no
Perché il gol di Sesko in Lipsia-Real Madrid è da annullare e quello di Acerbi in Roma-Inter no
La reazione di Thuram al gol meraviglioso di Lautaro: l'attaccante dell'Inter è incredulo
La reazione di Thuram al gol meraviglioso di Lautaro: l'attaccante dell'Inter è incredulo
Inzaghi patteggia per la telefonata nell'intervallo di Roma-Inter: solo una multa per lui e Acerbi
Inzaghi patteggia per la telefonata nell'intervallo di Roma-Inter: solo una multa per lui e Acerbi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views