11 Luglio 2021
9:33

Paura per Lozano, brutto infortunio in Nazionale dopo un violento scontro in campo: “È stabile”

Hirving Lozano è stato protagonista di un bruttissimo scontro in campo nel corso della sfida valida per la prima giornata della Gold Cup tra il suo Messico e Trinidad & Tobago. Nel corso della gara, l’attaccante del Napoli ha impattato in modo violento il volto contro il ginocchio dell’estremo difensore avversario dando l’impressione di aver perso i sensi. Immediato il trasporto in ospedale.
A cura di Fabrizio Rinelli

Hirving Lozano è stato protagonista di un bruttissimo infortunio con la sua Nazionale messicana nel corso del match contro Trinidad e Tobago, valido per la prima giornata della Gold Cup. L'attaccante del Napoli, era appena entrato in area di rigore quando è stato vittima di un brutto infortunio a seguito di uno scontro durissimo con il portiere avversario Marvin Phillips. Subito si è capita la gravità dell'impatto con il giocatore che è rimasto a terra per aver battuto la testa contro il ginocchio dell'estremo difensore avversario.

Sulla fronte un vistoso taglio e la perdita momentanea dei sensi che ha reso necessario l'entrata in campo della barella. Lozano è stato bloccato con un collare al collo e portato immediatamente in ospedale per i primi accertamenti. La Federazione messicana ha voluto subito rassicurare tutti attraverso un Tweet facendo un primo quadro della situazione. “Hirving Lozano è stabile, cosciente e verrà sottoposto a tutti gli esami del caso”. Con il passare delle ore è stato poi Efrain Alvarez, suo compagno di squadra, a comunicare che il giocatore è stato operato per un profondo taglio vicino all’occhio. Scongiurato l'intervento al cervello ma non quello all'occhio che sarà valutato nel corso delle prossime ore.

Le condizioni di Lozano dopo l'infortunio e l'intervento chirurgico

Le sue condizioni in questo momento sono dunque stabili, il giocatore è cosciente e nuovi aggiornamenti saranno diramati nel corso delle prossime ore: "Oggi pensiamo alla salute di Lozano, che si rimetta, che stia bene, questa è la cosa fondamentale. Non pensiamo al calciatore Chucky, ma alla persona”.

Queste le parole del Ct del Messico che a fine gara ha poi ribadito: "Siamo rimasti sgomenti per il colpo. Abbiamo pensato che avesse influito sulla sua salute e ci siamo preoccupati; ora siamo più rassicurati sapendo che stia meglio".

Ovviamente anche il Napoli è molto vigile sulla vicenda con Luciano Spalletti, nuovo tecnico dei partenopei, che non avrebbe comunque avuto il giocatore per un po' di tempo in ritiro per via della Gold Cup. Il club azzurro ha anche diramato un comunicato ufficiale in merito: "Le condizioni del Chucky non destano preoccupazione e nelle prossime ore sarà sottoposto anche a risonanza magnetica. Il medico sociale del Napoli, Dottor Canonico, è in contatto costante con lo staff medico messicano per ricevere aggiornamenti sulle condizioni dell'attaccante azzurro".

Il brutto di Leicester-Napoli: violenti scontri tra i tifosi con mazze e cinture
Il brutto di Leicester-Napoli: violenti scontri tra i tifosi con mazze e cinture
Leicester-Napoli, violenti scontri tra i tifosi con mazze e cinture
Leicester-Napoli, violenti scontri tra i tifosi con mazze e cinture
190 di Videonews
Castrovilli finisce contro il palo in Genoa-Fiorentina, brutto infortunio per il numero 10 viola
Castrovilli finisce contro il palo in Genoa-Fiorentina, brutto infortunio per il numero 10 viola
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni