Parma-Napoli è l'anticipo dell'ora di pranzo. La partita si gioca domenica 20 settembre alle ore 12.30 allo stadio ‘Tardini' e a porte chiuse, la diretta dell'incontro verrà trasmessa in esclusiva su DAZN. È dalla via Emilia che riparte la stagione degli azzurri, ancora un cantiere aperto considerate le trattative di mercato: dalla cessione di Arek Milik alla Roma e Koulibaly (l'offerta del Psg, al momento, sembra la più plausibile) arriveranno capitali da reinvestire per un centrocampista e un difensore al netto delle cessioni e di qualche affare a prezzo di costo da realizzare entro il 5 ottobre.

Per Gennaro Gattuso la sfida contro i gialloblù è una sorta di battesimo del fuoco: l'anno scorso fu proprio contro i ducali che fece il debutto in panchina al posto di Carlo Ancelotti (esonerato) e perse al San Paolo (2-1). Identici anche esito e risultato al ritorno. Esordio a tutti gli effetti, invece, per Fabio Liverani che ha sostituito D'Aversa alla guida del Parma. Non mancano le novità anche nelle squadre, in particolare tra le fila dei partenopei c'è attesa per Victor Osimhen, l'attaccante nigeriano prelevato dal Lille.

Dove vedere Parma-Napoli in tv e streaming

Dove sarà possibile vedere Parma-Napoli? Il match rientra in una delle 3 partite a settimana che verrà trasmessa in diretta esclusiva su DAZN. Per assistere all'incontro in tv lo si potrà fare modo diverso: sintonizzandosi sul canale 209 di Sky (opzione valida solo per gli abbonati alla piattaforma satellitare), scaricando l'app ufficiale sulle smart tv oppure collegando il computer al televisore usufruendo di un cavo ad alta definizione o altri dispositivi come Amazon Fire Stick e Google Chromecast. In streaming, invece, la visione della gara sarà possibile registrandosi alla piattaforma di DAZN e sottoscrivendo l'abbonamento oppure pagando il ticket per il singolo evento. Ci si potrà collegare con dispositivi fissi (pc) oppure mobili (tablet, smartphone) ricordando si scaricare l'applicazione.

Le probabili formazioni di Parma-Napoli

Come arrivano Parma e Napoli alla prima giornata di campionato? Differente il modulo di gioco degli emiliani, che passano dal 4-3-3 al 4-3-1-2. Senza Gagliolo e Gazzola in difesa, toccherà a Darmian e Pezzella mentre Bruno Alves si sposterà in posizione centrale con Iacoponi. Brugman, Grassi ed Hernani a centrocampo con Kucka alle spalle di Inglese e con ogni probabilità Karamoh (in vantaggio su Gervinho). Osimhen sarà in campo dall'inizio oppure Gattuso si affiderà al "vecchio" tridente (Politano-Mertens-Insigne) per l'esordio stagionale in A? È il dubbio da sciogliere nelle prossime ore. E non è l'unico: accanto a Manolas ci sarà Koulibaly oppure il tecnico preferisce tenerlo in panchina perché distratto dal mercato? chi ci sarà tra i pali, Meret oppure Ospina? Ancora poche ore e sarà tutto più chiaro.

  • Parma (4-3-1-2): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Giu. Pezzella; Hernani, Brugman, Grassi; Kucka; Inglese, Gervinho.
  • Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Fabian Ruiz; Mertens, Osimhen, Insigne.