Il Parma ha preso una decisione su Gervinho. Dopo le assenze agli allenamenti della scorsa settimana e il trasferimento saltato all'Al Sadd, il club emiliano ha fatto seguito ai propositi dell'allenatore D'Aversa con una presa di posizione ufficiale: il giocatore si allenerà da solo a tempo indefinito, fino a nuova comunicazione. Ad oggi resta lontana l'ipotesi di un possibile reintegro nel gruppo, con la possibilità di tornare a dare una mano sul campo.

Il Parma ha annunciato il provvedimento adottato nei confronti di Gervinho in un comunicato ufficiale:

Il Parma Calcio 1913 comunica che il calciatore Gervinho, a seguito delle ripetute assenze ingiustificate agli allenamenti della scorsa settimana, svolgerà un programma di allenamento individuale agli ordini dello staff tecnico fino a nuova comunicazione.

Gervinho: cosa succede adesso?

Gervinho non è tecnicamente fuori rosa e rimane arruolabile in qualsiasi momento, vista la sua presenza nella lista dei 25 giocatori comunicata dal Parma alla Lega Serie A, ma di fatto è ai margini della squadra. Il suo comportamento non è stato gradito dal tecnico D'Aversa che ha scelto di tutelare il gruppo, e i giocatori che si sono sempre comportati in modo professionale, attraverso questa misura adottata nei confronti di Gervinho.

Non sarà facile per il calciatore modificare lo scenario e far cambiare idea a D'Aversa e al Parma – protagonista tra l'altro di un ottimo campionato -, ma la situazione resta comunque non definitiva. Il regime di allenamenti individuali per Gervinho potrebbe interrompersi da un momento all'altro, con il giocatore che tornerebbe immediatamente disponibile per scendere in campo. Ma dovrà passare del tempo, un lasso nel quale Gervinho dovrà dimostrare di aver capito i suoi errori e di meritare una nuova occasione.