181 CONDIVISIONI
30 Agosto 2020
12:42

Nazionale Italiana, il ct Mancini può sorridere: tutti negativi i tamponi al coronavirus

Sono negativi i tamponi dei giocatori della Nazionale Italiana di calcio. Può sorridere il ct Roberto Mancini che, in attesa dell’arrivo di Tonali e Jorginho, potrà lavorare tranquillamente con tutti i convocati in vista delle sfide di Nations League contro Bonsia Erzegovina e Olanda in programma, rispettivamente, il 4 e il 7 settembre.
A cura di Fabrizio Rinelli
181 CONDIVISIONI

La Nazionale Italiana di calcio può sorridere. Sono infatti tutti negativi i tamponi al Covid-19 da parte dei convocati azzurri che prenderanno parte alla preparazione in vista dei match di Nations League contro Bosnia Erzegovina e Olanda. Buone notizie soprattutto per il ct Roberto Mancini che potrà dunque lavorare come maggiore serenità e continuità. Negativo anche l'intero staff dell'Italia pronta ora a preparare la prima sfida contro Dzeko e compagni il 4 settembre a Firenze e il 7 contro gli Orange di Depay.

Gare importanti soprattutto per capire la forma fisica degli azzurri che in gran parte hanno terminato la stagione solo poche settimane fa. In isolamento ci sono Sandro Tonali (fra qualche giorno finirà la sua quarantena) e Jorginho pronto ad aggregarsi al gruppo da martedì dato che il 31 finirà la sua quarantena imposta dal Chelsea. Nella giornata di ieri sono arrivati tutti i giocatori a Coverciano. Ben 35 (senza considerare Tonali e Jorginho) da questa mattina sono anche scesi in campo per una breve seduta.

Italia, tutti negativi i tamponi della Nazionale azzurra

Una notizia importante che farà lavorare con calma il ct Roberto Mancini, pronto a confermare il suo cammino positivo con gli azzurri. La Nazionale dovrà affrontare Bosnia Erzegovina e Olanda per la Nations League e fra esperimenti e certezze, Mancini valuterà al meglio ogni giocatore per capire se possano o meno entrare a far parte a tutti gli effetti della Nazionale azzurra.

Ci saranno anche Ciccio Caputo e Jack Bonaventura, due giocatori che per due motivi differenti, sono stati premiati dal ct. Il primo per i 21 gol stagionali con la maglia del Sassuolo a 33 anni e alla seconda stagione in Serie A, il secondo per essere prezioso in campo nonostante oggi sia ancora svincolato e caccia di una squadra.

181 CONDIVISIONI
Le bellissime parole di Mattarella alla Nazionale Italiana
Le bellissime parole di Mattarella alla Nazionale Italiana
1.056 di Sport Fanpage
"Adesso la Coppa è a Roma", il post e le immagini del ct Roberto Mancini
"Adesso la Coppa è a Roma", il post e le immagini del ct Roberto Mancini
180 di Sport Viral
"Grazie Azzurri", la Ferrari omaggia la Nazionale di Mancini a Silverstone
"Grazie Azzurri", la Ferrari omaggia la Nazionale di Mancini a Silverstone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni