Allan e sua moglie in uno scatto di pochi giorni fa (https://www.instagram.com/p/B4C_CGAqt34/)
in foto: Allan e sua moglie in uno scatto di pochi giorni fa (https://www.instagram.com/p/B4C_CGAqt34/)

Non tira una bella aria in casa Napoli. La crisi di risultati e il caso dell'ammutinamento del rifiuto al ritiro nel post Salisburgo, ha incrinato i rapporti tra i giocatori azzurri e la curva. Se il tifo organizzato si è fatto sentire attraverso la contestazione, al San Paolo e fuori, qualcuno è andato oltre. Alcuni calciatori della formazione di Ancelotti sono finiti al centro di atti intimidatori. Una situazione insostenibile, che ha spinto le mogli di Allan, Zielinski e Insigne a prendere provvedimenti.

Napoli, furto nella villa di Allan e moglie danneggiata per la moglie di Zielinski

Sono stati giorni difficili per i calciatori del Napoli. Contestazione pesante, e atti intimidatori nei confronti di alcuni dei protagonisti dell'ormai noto rifiuto di andare in ritiro dopo la sfida di Champions contro il Salisburgo. Dal furto nella villa del brasiliano Allan, ai danni all'auto della moglie di Zielinski. Senza dimenticare poi i fischi e gli insulti all'interno dello stadio San Paolo, nel corso del match col Genoa, e fuori.

Le mogli dei calciatori del Napoli in fuga

Una situazione che ha spinto le wags dei calciatori del Napoli a prendere provvedimenti. La moglie di Allan, incinta al settimo mese, è ancora sotto shock dopo essersi ritrovata a tu per tu con i malviventi protagonisti nel furto della sua abitazione. Inevitabile il trasferimento in albergo, preludio ad un possibile ritorno in patria. Anche la signora Zielinski starebbe spingendo per l'addio dopo aver ritrovato la sua vettura danneggiata nei pressi della spiaggia di Varcaturo. Infine, preoccupazione per Lady Insigne dopo la forte contestazione nei confronti del marito, capitano partenopeo: la signora ha lasciato la sua abitazione sul Golfo, secondo quanto riportato da Corriere.it per tornare dai genitori.

Milan e Liverpool dopo la sosta per ritrovare la serenità

Una vera e propria fuga, per cercare dunque di ritrovare la serenità in questo momento difficile. Il tutto aspettando il ritorno alla calma, magari a suon di vittorie. Appuntamento a dopo la sosta per gli impegni delle nazionali, con gli azzurri che vivranno un doppio test della verità, contro il Milan prima e il Liverpool in Champions poi. Il superamento del turno in Europa, primo obiettivo stagionale, potrebbe allentare la tensione.