Con qualche mese di ritardo si concretizza la trattativa che porta o meglio riporta il belga Radja Nainggolan al Cagliari. L'Inter lo ha ceduto in prestito secco. Il centrocampista era anche nel mirino della Fiorentina, ma ha preferito tornare in Sardegna, dove ha spiccato il volo qualche anno fa e con la maglia rossoblu ha disputato uno splendido campionato l'anno scorso.

Nainggolan è un calciatore del Cagliari

La notizia di mercato più importante di oggi riguarda il ‘Ninja' Radja Nainggolan che tornerà a giocare nel Cagliari. Il centrocampista che già la scorsa estate sembrava a un passo dal ritorno in Sardegna, vivrà la sua terza esperienza differente con i rossoblu, la prima con il tecnico Di Francesco. Nainggolan torna al Cagliari con la formula del prestito secco e arriva in un momento importante, perché i sardi hanno perso un giocatore importante: Rog che si è rotto il crociato e ha chiuso già il suo campionato. Il giocatore belga, che ha vissuti i suoi anni migliori con la Roma, era anche un obiettivo della Fiorentina di Prandelli che ha bisogno di un centrocampista di peso.

L'Inter inizia a sfoltire la rosa

Dopo l'uscita di scena dalle coppe europee, l'Inter è uscita non solo dalla Champions ma anche dall'Europa League, i nerazzurri hanno bisogno di un minor numero di giocatori. Marotta e Ausilio vogliono regalare un paio di giocatori a Conte – si parla molto di Gervinho e soprattutto del ‘Papu' Gomez – ma prima di acquistare bisogna cedere. Sembrava che il primo dei partenti sarebbe stato il danese Eriksen, che è destinato al Paris Saint Germain. Ma intanto è andato via Nainggolan, che l'ex c.t. ha utilizzato pochissimo in questa stagione. Appena 5 presenze tra Serie A e Champions League ma con la miseria di 45 minuti disputati, una media di 9 per partita.