1.721 CONDIVISIONI
12 Settembre 2022
23:21

Mourinho si disinteressa del finale e abbraccia Zaniolo in panchina: “L’ho ringraziato”

José Mourinho ha parlato dopo il match vinto dalla sua Roma sul campo dell’Empoli, anche di quanto accaduto in panchina con Zaniolo che lo ha emozionato.
A cura di Marco Beltrami
1.721 CONDIVISIONI

La sua Roma ha strappato tre punti pesanti in casa dell'Empoli prendendosi il secondo punto in classifica. José Mourinho non può che essere soddisfatto per il risultato, anche se avrebbe preferito soffrire di meno soprattutto nel finale. Dopo due sconfitte però, l'importante era ritornare al successo anche in considerazione della buona prova degli avversari, elogiati pubblicamente dal tecnico portoghese. A proposito di elogi, belle parole anche per Zaniolo.

D'altronde dal suo punto di vista, con le tante partite ravvicinate, la priorità è quella di cercare di vincere sempre tra campionato e Europa League. A Sky infatti Mou si è mostrato assai pragmatico: "Potevamo vincere di un altro modo con più tranquillità, giovedì giocheremo di nuovo e abbiamo perso la prima di Europa League e abbiamo già bisogno di vincere la prossima. Se facevamo 3-1 prima avevamo gestione diversa, ma era importante tornare a vincere. Sette minuti di extra-time sono tanti per una squadra che vince, ma l'abbiamo gestita con grande spirito di sacrificio".

Zaniolo celebrato da Dybala dopo il gol
Zaniolo celebrato da Dybala dopo il gol

D'altronde i toscani hanno messo in grande difficoltà la Roma, su un campo dove sarà difficile per tutti: "Complimenti a Zanetti, perché hanno una buona squadra e con loro è difficile giocare". Di fronte alla domanda sul motivo per cui non ci sono più partite facili, con le squadre "piccole" molto più competitive, Mourinho ha dimostrato di avere le idee molto chiare: "Queste squadre secondarie lavorano in modo diverso. Prima giocavi contro una squadra scandinava o dell'Est ed era facile, oggi sono cresciuti. Oggi è facile allenare come tutti, un po' di click, un po' di Instagram e trovi esercizi, o idee, non c'è più copyright nel calcio. Tutti sanno quello che fanno i migliori, le squadre più dotate economicamente e strutturalmente".

Per quanto riguarda lo stato di forma della sua Roma, Mourinho è soddisfatto anche perché la sua squadra ha già dovuto fare i conti con numerosi imprevisti legati agli infortuni. Per questo l'allenatore portoghese ha voluto ringraziare in particolare Zaniolo, e ha rivelato cosa gli ha detto in panchina nel finale quando era pronto a gettarlo nella mischia, nonostante le sue condizioni non ottimali post-infortunio: "Grazie mille per stare qui, per lo sforzo per recuperare e dare una mano per la squadra. Sul 2-1 era preparato per entrare e correre rischi per la squadra". 

1.721 CONDIVISIONI
Dybala entra e salva Mourinho: la Roma evita la sconfitta col Torino al 94'
Dybala entra e salva Mourinho: la Roma evita la sconfitta col Torino al 94'
Portogallo-Svizzera, formazioni ufficiali e dove vederla in TV e streaming: Cristiano Ronaldo in panchina
Portogallo-Svizzera, formazioni ufficiali e dove vederla in TV e streaming: Cristiano Ronaldo in panchina
Mourinho furibondo:
Mourinho furibondo: "Alcuni calciatori della Roma devono fare autocritica". E attacca Abraham
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni