0 CONDIVISIONI

Monza inarrestabile, vince 3-1 a Verona ed è ottavo: show di Colombo che segna una doppietta

Il Monza non sbaglia a Verona. Al Bentedogi finisce 3-1 per la squadra di Palladino che ringrazia Colombo, autore di una doppietta, e Caldirola autori dei gol decisivi. Nel finale il gol di Folorunsho rende solo meno amaro il passivo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
0 CONDIVISIONI
Immagine

Il Monza non sbaglia a Verona. Al Bentedogi la squadra di Palladino frena l'Hellas voglioso di volersi prendere 3 punti in questa partita. I brianzoli ringraziano Colombo autore di un gol per tempo e dunque di una doppietta perfetta. Nel finale Caldirola segna di testa il tris mentre i veneti rendono meno pesante il passivo con la rete di Folorunsho, su assist di Ngonge da sinistra. Finisce 1-3 a Verona con il Monza che ora è ottavo a pari punti con la Lazio.

La scivolata vincente di Colombo che mette la palla in rete.
La scivolata vincente di Colombo che mette la palla in rete.

Il gol di Colombo chiude il primo tempo al Bentegodi

Doveva essere inevitabilmente una sfida che metteva in palio punti importanti per la salvezza. Ecco perché sin da subito ci si aspettava molto da Verona e Monza che hanno dato vita a un primo tempo davvero molto interessante giocato a buon ritmo. L'Hellas aveva tutta l'intenzione di interrompere la striscia di 8 partite senza vittorie e dunque ha iniziato al meglio la partita. Nonostante questo però il Monza lentamente ha iniziato a imporre il proprio gioco.

Colombo impegna Montipò che deve rinviare in angolo il tiro a giro dell'ex Lecce mentre Gagliardini poco dopo gira di testa mandando di poco la palla fuori. Colpani successivamente va un passo dal vantaggio superando anche il portiere ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete. Il Verona si risveglia con la traversa di Duda che tira dopo una palla recuperata al limite dell'area. A quel punto parte il contropiede del Monza con Colpani che lanciatissimo verso l'area dell'Hellas serve Colombo che segna in caduta con il destro incrociato evitando anche l'intervento di Terracciano. Baroni ha anche dovuto sostituire Dawidowicz per infortunio.

Immagine

Colombo fa doppietta nel secondo tempo e Caldirola cala il tris

Nel secondo tempo l'ingresso in campo del Verona è convincente e Baroni crede che i suoi ragazzi possano ribaltarla. E infatti subito, proprio sotto la curva del tifo organizzato veronese Bonazzoli ha l'occasione di far esplodere il Bentegodi. La palla scodellata in area vede la sponda di testa verso lo stesso Bonazzoli che tutto solo, in girata di sinistra davanti alla porta a portiere praticamente battuto spara alto. Un gol letteralmente divorato per l'ex attaccante della Salernitana che si dispera a terra e verrà poi sostituito poco dopo da Saponara.

Il Verona però è carico e di certo è entro in campo con un altro spirito. Lazovic largo da sinistra mette al centro dell'area di rigore un cross davvero interessane per la testa di Djuric che sfiora di testa ma la palla finisce fuori non di molto. Due gol mancati e poi il raddoppio del Monza che gela Baroni. Colombo si prepara il tiro tutto solo avvicinandosi all'area, accentrandosi e poi scarica un grandissimo sinistro in porta. La sfera è imparabile per Montipò. Nel finale c'è gloria anche per Caldirola che di testa fa 0-3 sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Poco prima del recupero Folorunsho, su assist di Ngonge da sinistra, segna il gol della bandiera per i veneti che rende meno amara la sconfitta.

0 CONDIVISIONI
Il Bologna torna alla vittoria e cala il poker contro il Lecce. Monza-Verona finisce senza reti
Il Bologna torna alla vittoria e cala il poker contro il Lecce. Monza-Verona finisce senza reti
Il Manchester City ipoteca già i quarti di Champions: 3-1 al Copenaghen nel segno di De Bruyne
Il Manchester City ipoteca già i quarti di Champions: 3-1 al Copenaghen nel segno di De Bruyne
La Salernitana sprofonda sotto i colpi di Maldini e Pessina, il Monza vince 2-0 all'Arechi
La Salernitana sprofonda sotto i colpi di Maldini e Pessina, il Monza vince 2-0 all'Arechi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni