L'immagine di Zlatan Ibrahimovic che fa riscaldamento mimando colpi di arti marziali fa sorridere i tifosi del Milan: lo svedese ha dato così evidenza della sua guarigione, ritagliandosi anche pochi minuti di gioco. Buone notizie arrivano anche da Hakan Çalhanoğlu: ha dato segnali di ripresa dopo l'acciacco alla caviglia che lo aveva frenato di recente. Sia l'uno sia l'altro saranno a disposizione in occasione del match di Coppa Italia che si giocherà martedì sera (ore 20.45) a San Siro ed è valido per gli ottavi di finale.

Tonali e Diaz, le condizioni dopo l'infortunio

La nota stonata sono gli infortuni di Tonali e Brahim Diaz. L'ex centrocampista del Brescia ha subito un trauma contusivo al polpaccio provocato dal pestone rifilatogli da Verdi. Un episodio controverso, dove il Milan ha rischia la beffa del rigore oltre ad aver perso il calciatore, uscito dolorante: l'arbitro Maresca aveva inizialmente concesso il rigore in favore dei granata poi, richiamato dal Var, ha verificato la scorrettezza dell'ex Bologna e annullato la decisione. Poco dopo finirà fuori causa anche l'ex Real Madrid (contusione alla caviglia): le sue condizioni non sembrano gravi – anche se ha abbandonato il terreno di gioco zoppicando – e verranno valutate nelle prossime ore dallo staff medico. Impossibile che sia Tonali sia Diaz prendano parte alla gara di Coppa Italia.

Torino e Cagliari, prossimi incontri dei rossoneri

Martedì sera si replica con il Torino: l'incontro sarà in gara secca, la vincente incrocerà la Fiorentina oppure l'Inter in base agli accoppiamenti previsti dal tabellone. Lunedì alle 18 in agenda c'è la sfida di campionato con il Cagliari. Un tour de force durante il quale Pioli potrà recuperare Ibrahimovic in attacco e Çalhanoğlu a centrocampo. Il tecnico opterà per un leggero turnover, così come tra i granata Belotti dovrebbe essere a riposo.

  • Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti, Kalulu, Romagnoli, Dalot; Kessie, Calabria; Castillejo, Diaz, Hauge; Leao. All.: Pioli.
  • Torino (3-5-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Lyanco, Nkoulou; Singo, Lukic, Baselli, Linetty, Ansaldi; Bonazzoli, Zaza. All.: Giampaolo.