30 Luglio 2021
17:09

Maignan confessa: “Mi ha contattato anche un altro club italiano ma ero d’accordo col Milan”

MIke Maignan avrò il compito di rimpiazzare Gigio Donnarumma al Milan ma questo non lo spaventa e lo ha fatto capire bene nella conferenza stampa di presentazione a Milanello. Il portiere francese è stato un pezzo pregiato del Lille campione di Francia e ha parlato delle attenzioni anche di un’altra società italiana prima che firmasse col Diavolo.
A cura di Vito Lamorte

Mike Maignan è il dopo Donnarumma. Il Milan ha scelto lui per sostituire il portiere della Nazionale Italiana e l'estremo difensore francese sembra più determinato che mai a far valere le sue qualità. L'ex numero uno del Lille è arrivato per 18 milioni di euro e per i prossimi cinque anni percepirà a 3 milioni (totale 15 milioni complessivi): un'operazione complessiva da 33 milioni di euro. Il calciatore classe 1995 è intervenuto in conferenza stampa nel centro sportivo di Milanello e si è presentato, svelando anche i primi contatti avuti con il club rossonero: "Quando sono stato contattato da Maldini e Massara è stata una grande emozione e soddisfazione. Mi ha fatto piacere, anche perché stavo concludendo un'ottima stagione. Ho confermato che ero pronto ad una nuova avventura con il Milan. Abbiamo parlato e discusso, ma dovevamo aspettare prima la trattativa del rinnovo con Donnarumma, ‘et voilà', eccomi qui".

A chi gli ha chiesto se sentirà la pressione di dover sostituire Donnarumma e che si allenerà con Dida ha risposto così: "Donnarumma ha fatto la sua parte e ha dato un grande contributo alla storia del Milan. Io però inizio la mia storia con il Milan e lavorerò duramente come ha fatto lui. Ho avuto dei contatti con Dida ovviamente: ha fatto una carriera splendida e sicuramente potrà aiutarmi a migliorare".

Il nuovo portiere dei rossoneri si è soffermato anche sulla differenza che c'è tra il modo di lavorare in Francia e Italia nel suo ruolo: "La scuola francese e quella italiana per quanto riguarda i portieri sono differenti, ma io sono sempre aperto a cose nuove e a imparare".

Alla domanda se ci siano delle possibili analogie tra il Milan e il Lille, squadra con cui ha vinto la Ligue 1 lo scorso anno, ha affermato: "Perché no? Siamo qui per vincere. Tutte le squadre partecipano per vincere, ma sarà la stagione a dire come andranno le cose. Ci vorrà molta concentrazione e motivazione".

Infine Maignan ha confermato che oltre al Milan c'era anche un altro club italiano interessato ma la trattativa non è mai partita perché era già d'accordo con i rossoneri: "Altre squadre mi hanno contattato, come ad esempio la Roma, ma per me la trattativa con il Milan era già conclusa". Questa confessione non stupisce, visto che i giallorossi si sono sbarazzati di Pau Lopez, ora al Marsiglia, e ora hanno acquistato un portiere di grande esperienza come Rui Patricio.

Maignan cancella Donnarumma: portiere e 'regista' del nuovo Milan
Maignan cancella Donnarumma: portiere e 'regista' del nuovo Milan
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Maignan si è già preso il Milan, mentre Donnarumma fa la panchina con il Psg
Juve col Chelsea, Inter col Real, Atalanta col Siviglia, Milan con Atletico e Liverpool: i gironi delle italiane in Champions
Juve col Chelsea, Inter col Real, Atalanta col Siviglia, Milan con Atletico e Liverpool: i gironi delle italiane in Champions
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni