414 CONDIVISIONI
17 Giugno 2021
7:45

Locatelli e Berardi, l’Italia di Mancini si fonda e vince (anche) con i gioielli del Sassuolo

L’Italia ha battuto 3-0 pure la Svizzera e si è qualificata per gli ottavi di finale degli Europei. Uomo della partita è stato Manuel Locatelli, autore di una doppietta. Il centrocampista del Sassuolo è uno dei grandi protagonisti della Nazionale di Mancini assieme al compagno di club Domenico Berardi.
A cura di Alessio Morra
414 CONDIVISIONI

É una Nazionale fortissima. L'Italia di Mancini ha inanellato 29 risultati utili consecutivi, ha vinto le ultime 10 partite in cui ha subito solo un gol, l'ultimo ad aver segnato a Donnarumma è stato van de Beek. Questa Nazionale piace tantissimo, piace ai tifosi, e non solo visto che i complimenti arrivano da ogni dove. É un'Italia che piace (pure) perché non ha un vero simbolo, il grande leader è il c.t. che dà i meriti di questi risultati ai suoi calciatori. Alternativamente è l'Italia di Immobile o di Insigne, o di Spinazzola, il migliore contro la Turchia, o dei senatori Bonucci e Chiellini. Ma è anche l'Italia dei talenti del Sassuolo, Locatelli e Berardi che stanno giocando magnificamente. Doppietta per il centrocampista alla Svizzera, mentre l'attacco ha offerto due prestazioni sontuose nelle prime due partite a Euro 2020. In questa Nazionale c'è anche il marchio forte del Sassuolo e di De Zerbi.

Questa Italia ha calciatori di 13 squadre differenti, 11 di Serie A, e ha un mini-nucleo del Sassuolo composto da Locatelli e Berardi. Il centrocampista senza l'infortunio di Verratti non avrebbe iniziato da titolare, mentre l'attaccante con Mancini ha trovato la posizione giusta e viene preferito a Chiesa, diventato la prima alternativa in attacco. Proprio i due ragazzi del Sassuolo sono stati decisivi contro la Svizzera. L'azione del primo gol è da manuale. Un'azione che probabilmente hanno provato tante volte durante la stagione, allenandosi con De Zerbi.

Un'azione esaltante che resta nell'immaginario collettivo perché è stato uno di quei gol da sogno. Locatelli con un cambio di gioco spettacolare trova Berardi, l'esterno con una serpentina semina il panico e mette in mezzo, Locatelli segue l'azione, si fa cinquanta metri ad alta velocità e con un inserimento perfetto insacca. Nella ripresa doppietta del centrocampista che piace alla Juve che ‘on fire' calcia dal limite dell'area di rigore lasciando fermo Sommer, 2-0. Doppietta per Locatelli che entra in un ristrettissimo club, perché ora sono appena tre i calciatori dell'Italia autori di doppiette all'Europeo.

Con grande umiltà a fine partita il centrocampista azzurro ha detto di aspettare Verratti e al compagno di squadra augura di tornare presto in campo. Ovviamente ora sarà difficile escludere dai titolari Locatelli, che la scena se la prende insieme a Berardi che già nella prima partita del girone con la Svizzera era stato decisivo perché da una sua conclusione è nata l'autorete di Demiral che ha sbloccato Italia-Turchia. Continua a vincere e a divertire questa Italia che si basa anche sul talento e sulla classe dei calciatori del Sassuolo.

414 CONDIVISIONI
Gian Marco Ferrari convocato per Irlanda del Nord-Italia: la scelta di Mancini per la gara di Belfast
Gian Marco Ferrari convocato per Irlanda del Nord-Italia: la scelta di Mancini per la gara di Belfast
Mancini carica l'Italia e non teme il Portogallo: "Anche loro avrebbero voluto evitarci"
Mancini carica l'Italia e non teme il Portogallo: "Anche loro avrebbero voluto evitarci"
Mancini carica l'Italia: "Senza ansia contro la Svizzera, Belotti può giocare dall'inizio"
Mancini carica l'Italia: "Senza ansia contro la Svizzera, Belotti può giocare dall'inizio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni