395 CONDIVISIONI
12 Giugno 2021
0:00

La serata magica di Spinazzola: “C’era mio figlio in tribuna per la prima volta”

Il difensore della Roma ha vinto il premio di miglior giocatore di Italia-Turchia, la partita che ha aperto gli Europei. “Spinazzola al termine della partita era felice per il successo e il riconoscimento, ma anche perché sugli spalti c’era anche suo figlio: Abbiamo giocato veramente bene. Vedere anche mio figlio allo stadio è stata un’emozione incredibile”.
A cura di Alessio Morra
395 CONDIVISIONI

Con un grande successo l'Italia ha iniziato gli Europei.La firma sul 3-0 alla Turchia l'hanno messa gli attaccanti Ciro Immobile, Lorenzo Insigne, autori di un gol a testa, e Domenico Berardi, che ha propiziato l'autogol di Demiral che ha sbloccato il risultato. Ma il premio di ‘man of the match' della gara inaugurale dell'Europeo è andato a Leonardo Spinazzola, una freccia nell'arco di Mancini. Il laterale della Roma, preferito a Emerson Palmieri, è stato inarrestabile.

La gioia di Spinazzola dopo Italia-Turchia

Il difensore umbro ha giocato una partita da 8 pieno in pagella, perfetto nella fase difensiva, è stato un'ala aggiunta in attacco, combinazioni ideali con Jorginho e Insigne e ha messo lo zampino sul gol di Ciro Immobile. Una partita eccezionale quella giocata dal difensore all'Olimpico, il suo stadio, dove sugli spalti c'era anche il figlio, il piccolo Mattia, e la presenza del bimbo ha reso molto più bella questa partita per Spinazzola:

Questa sera era un'emozione incredibile, partita dal pullman. I tifosi ci mancavano da morire, abbiamo avuto i brividi. Abbiamo giocato veramente bene. Vedere anche mio figlio allo stadio è stata un'emozione incredibile. Il mister mi dice sempre di pressare e stare su, ogni tanto gli dico di rifiatare perché non ce la faccio. Abbiamo un mix di qualità incredibile, veramente abbiamo grande qualità.

Dopo aver celebrato anche il ritorno dei tifosi sugli spalti, con lucidità Spinazzola ha analizzato l'incontro e ha detto sibillino che mancano sei partite, e dicendo così si proietta fino alla finale:

Ho i brividi, dopo un anno e mezzo senza nessuno ritrovare tutta questa gente è stata una grande emozione. Abbiamo vinto 3-0 contro una squadra organizzata e ben messa. Dopo il primo gol abbiamo svoltato. Speriamo di correre per tutto l'Europeo. Mi devo meritare il posto a ogni allenamento e a ogni partita. Ci sono altri giocatori come Emerson, me lo devo meritare. Mancano sei partite, una più difficile dell'altra. Siamo una squadra con grandi giocatori, dal portiere al magazziniere.

395 CONDIVISIONI
Bremer e Ibanez convocati dal Brasile per la prima volta: ora sognano di giocare Qatar 2022
Bremer e Ibanez convocati dal Brasile per la prima volta: ora sognano di giocare Qatar 2022
Una tribuna abusiva per vedere il Gp di F1 a Monza: fallisce il piano di 80 tifosi olandesi
Una tribuna abusiva per vedere il Gp di F1 a Monza: fallisce il piano di 80 tifosi olandesi
Mertens in tribuna a Napoli spiazza i tifosi del Galatasaray:
Mertens in tribuna a Napoli spiazza i tifosi del Galatasaray: "Ma non avevi allenamento?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni