775 CONDIVISIONI
31 Maggio 2022
22:58

L’Inter è Campione d’Italia Primavera! Roma battuta nella finale Scudetto: è Chivu a far festa

L’Inter Primavera di Cristian Chivu batte 2-1 in rimonta la Roma ai supplementari nella finale Scudetto e si laurea campione d’Italia grazie alle reti firmate da Casadei e Iliev che hanno ribaltato il gol del vantaggio giallorosso di Vicario.
A cura di Michele Mazzeo
775 CONDIVISIONI

L'Inter si laurea campione d'Italia Primavera 2021-2022 battendo 2-1 ai supplementari la Roma nella finale scudetto andata in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Contrariamente a quanto fatto dalla prima squadra dunque la formazione giovanile nerazzurra non si accontenta del secondo posto centrando il titolo mentre i baby giallorossi vedono sfumare la possibilità di bissare a pochi giorni di distanza il trionfo in Conference League dei big guidati da José Mourinho.

Una vittoria quella dei meneghini arrivata al termine di un match che, a causa dell'elevata posta in palio, è stato per lunghi tratti bloccati. Fin dai primi minuti l'Inter di Christian Chivu ha provato a mantenere il pallino del gioco senza però riuscire a rendersi pericolosa dalle parti di Mastrantonio grazie anche alla grande attenzione della retroguardia della formazione guidata da Alberto De Rossi.

In avvio di ripresa i due allenatori provano a rompere l'equilibrio facendo ricorso ai calciatori lasciati inizialmente in panchina. A trarre beneficio dalle forze fresche mandate in campo è la Roma che si affaccia con maggiore continuità dalle parti di Rovida. Per sbloccare la gara serve però un episodio che indirizzi da una parte o dall'altra il risultato e l'episodio arriva al minuto 70 quando il centrale spagnolo Javier Vicario sorprende la disattenta difesa interista su calcio d'angolo e di testa batte l'estremo difensore nerazzurro portando in vantaggio i giallorossi.

L'Inter si getta in avanti alla disperata ricerca del pareggio che le consentirebbe di continuare a coltivare il sogno scudetto, pareggio che i nerazzurri trovano con uno dei migliori talenti a disposizione di Cristian Chivu, ossia il centrocampista classe 2003 Cesare Casadei che si inserisce sorprendendo i difensori con un colpo di testa che non lascia scampo al portiere capitolino sul cross proveniente dalla corsia mancina. Nei minuti finali dei tempi regolamentari entrambi le formazioni hanno la chance per segnare il gol che assegnerebbe il titolo, ma la mira sia da un lato del campo che dall'altro non è perfetta e si va dunque ai tempi supplementari.

Nel primo tempo supplementare a spaccare la partita ci pensa il nuovo entrato Iliev che batte Mastrantonio al termine di una pregevole serpentina nell'area di rigore giallorossa completando di fatto la rimonta che gli permette quindi di centrare il decimo scudetto Primavera al club nerazzurro che diventa così la squadra con il maggior numero di titoli Primavera conquistati nella propria storia (staccato il Torino che resta a nove). La Roma infatti nel forcing finale non riesce a trovare il gol con Vicario che centra una clamorosa traversa a pochissimi minuti dal fischio finale.

775 CONDIVISIONI
La Roma batte il Tottenham, Dybala crea e Ibanez segna. L'Inter in rimonta pareggia con il Lione
La Roma batte il Tottenham, Dybala crea e Ibanez segna. L'Inter in rimonta pareggia con il Lione
È un'Italia d'oro: il fioretto maschile è campione del Mondo, dominati gli USA in finale
È un'Italia d'oro: il fioretto maschile è campione del Mondo, dominati gli USA in finale
Finalmente un'offerta per Dybala, è quella della Roma: con l'Inter non si parla più
Finalmente un'offerta per Dybala, è quella della Roma: con l'Inter non si parla più
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni