132 CONDIVISIONI
3 Ottobre 2022
13:18

L’incidente in campo è spaventoso: scatta e vola sul fondo, ma si schianta contro un muro

Schianto terrificante in Germania: si invola verso la linea di fondo, ma poco più avanti c’è un muro. L’impatto è devastante: ricoverato in ospedale.
A cura di Paolo Fiorenza
132 CONDIVISIONI

Di incidenti su un campo di calcio ne abbiamo visti di tutti i tipi, conseguenza di contrasti duri con avversari o di movimenti innaturali di caviglie o ginocchia. Legamenti saltati, tibie fratturate, ma anche tragici collassi dovuti ad arresti cardiaci come quello di Eriksen. Scene sempre circoscritte al rettangolo verde, mentre raramente si è assistito a qualcosa di simile a quanto accaduto sabato scorso in Germania durante un match di Regionalliga (la quarta serie tedesca) tra Chemnitzer e Chemie Leipzig.

Tra le file degli ospiti era in campo il 24enne attaccante Denis Japel, che nel corso del primo tempo è stato protagonista di uno spaventoso infortunio, che lo ha costretto al ricovero in ospedale. Al 26′ del match il giocatore si è involato sulla fascia sinistra, rincorrendo un pallone molto lungo nel tentativo di non farlo uscire a fondo campo. Operazione riuscita con difficoltà, anche a causa del terreno reso viscido dalla pioggia: Japel ha scaraventato la sfera in fallo laterale, ma poi è finito lui oltre la linea di fondo campo, non riuscendo a fermare la sua corsa.

Slittando senza presa dei suoi scarpini sull'asfalto, il calciatore del Chemie Leipzig si è stampato con violenza inaudita contro il muro che era appena oltre la linea di fondo. Un impatto devastante, che ha messo Japel fuori combattimento, facendolo crollare al suolo. Le cure sono state immediate, con un compagno che per primo lo ha messo in posizione laterale per impedire alla lingua di cadere all'indietro e occludere la faringe.

Fortunatamente, pur stordito, il 24enne attaccante è stato in grado di rialzarsi e uscire dal campo sulle proprie gambe, venendo poi trasportato in ospedale per accertamenti. Gli esami cui è stato sottoposto hanno dato esito negativo ed è stato dimesso il giorno dopo, ma dovrà stare fermo per un po' in via precauzionale, come ha comunicato il suo club su Twitter: "Denis sta bene considerando le circostanze, ma riposerà fino a circa la metà della prossima settimana. Ti auguriamo una pronta guarigione: torna presto, Denis!".

Al netto dello spavento per il proprio giocatore, il weekend è stato positivo per il Chemie Leipzig, uscito vincitore dalla trasferta a Chemnitz grazie alla rete segnata da Dannis Mast al 79′. Con questi tre punti la squadra sassone è risalita in classifica nella Regionalliga Nordost: dopo 7 giornate è al sesto posto con 13 punti, 5 lunghezze dietro la capoclassifica, il Berliner AK 07.

132 CONDIVISIONI
Juventus straripante, 6ª vittoria di fila e terzo posto: Kean disintegra la Lazio
Juventus straripante, 6ª vittoria di fila e terzo posto: Kean disintegra la Lazio
Amichevole finisce in rissa: arbitro circondato, scatta la caccia in campo
Amichevole finisce in rissa: arbitro circondato, scatta la caccia in campo
Carambola impazzita alla gara di ciclismo, maxi-incidente spaventoso: Steels prende il volo
Carambola impazzita alla gara di ciclismo, maxi-incidente spaventoso: Steels prende il volo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni