2 Settembre 2021
9:51

Le probabili formazioni di Italia-Bulgaria: Mancini ha un solo dubbio in difesa

Le probabili formazioni di Italia-Bulgaria valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. La Nazionale azzurra torna in campo dopo la vittoria degli Europei. Il Ct non cambierà modulo ma potrebbe modificare qualcosa in difesa. L’Italia è al primo posto nel gruppo C con 9 punti.
A cura di Fabrizio Rinelli

L'Italia di Roberto Mancini riparte dalla gloriosa notte di Wembely che assegnò il titolo di campione d'Europa agli azzurri dopo la vittoria nella finale di Euro2020 contro l'Inghilterra. Si riparte con le qualificazioni ai prossimi Mondiali 2022 in Qatar. Gli azzurri sfideranno la Bulgaria al ‘Franchi' di Firenze per la prima volta da campioni d'Europa in carica. Una sfida importante per Mancini che dovrà lavorare soprattutto sull'aspetto mentale della squadra. Il Ct azzurro ha escluso che il gruppo possa sentirsi appagato dopo la conquista degli Europei, ma guai ad abbassare la guardia e rischiare di soffrire subito proprio come accaduto a Francia e Portogallo la scorsa notte.

Al momento l'Italia si trova al primo posto del gruppo C (davanti alla Svizzera, 6 punti) a punteggio pieno, grazie alle tre vittorie ottenute nelle prime tre giornate senza mai subire gol. Gli azzurri, forti di una striscia record con 37 partite di fila senza sconfitte, avviata in Italia-Ucraina 1-1 del 10 ottobre 2018, con ben 28 successi e 9 pareggi, non dovrebbero cambiare il proprio assetto in campo. Il 4-3-3 di Mancini è confermato. Out Belotti e Meret, il Ct ha praticamente tutti i suoi uomini a disposizione ma potrebbe cambiare qualcosa in difesa. Qui tutte le informazioni sulle probabili formazioni di Italia-Bulgaria: calcio d'inizio al ‘Franchi' alle 20:45.

Mancini non cambia il modulo ma modifica qualcosa in difesa

L'Italia scenderà in campo facendo leva sul modulo di gioco che ha portato gli azzurri alla conquista degli Europei. Il 4-3-3 è diventato un marchio di fabbrica e funziona alla perfezione. Ecco perché Mancini non cambierà molto in questo ritorno in campo dell'Italia. Tra i pali giocherà Donnarumma rimasto in panchina nelle sue prime due gare con la maglia del PSG. In difesa nessun cambio sugli esterni con Di Lorenzo ed Emerson Palmieri che agiranno da terzini destro e sinistro. Al centro potrebbe esserci qualche novità. Bonucci potrebbe essere infatti affiancato da Acerbi e non da Chiellini. A centrocampo inamovibili Barella, Jorginho e Verratti con il tridente esplosivo formato da Chiesa, Immobile e Insigne.

La Bulgaria di Petrov invece arriva a questa sfida con un solo punto conquistato nel gruppo C. Servirà una grande prova sperando di trovare un'Italia più rilassata dopo la vittoria di Euro2020. Il ct bulgaro dovrebbe scendere in campo con un modulo 3-5-2. In porta confermato Naumov con Antov (del Monza) al centro della difesa con Turitsov e Bozhikov. A centrocampo invece agiranno Karagen e Nedelev con l'ex Palermo Chochev, Vitanov e capitan Kostadinov a completare il reparto in mediana. In attacco invece il tandem offensivo potrebbe essere composto da Iliev con uno tra Delev e Despodov con il primo che sembra essere al momento favorito sull'ex Cagliari.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Jorginho, Barella, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. Ct. Mancini.

Bulgaria (4-4-2):  Naumov; Turitsov, Antov, Hristov, Bozhikov; I.Iliev, Chochev, Malinov, Yankov; Despodov, D.Iliev.
Ct. Petrov.

Lo strano caso di Mancini e Luis Enrique, Italia-Spagna si gioca senza centravanti
Lo strano caso di Mancini e Luis Enrique, Italia-Spagna si gioca senza centravanti
Tegola per Mancini in vista di Italia-Svizzera, lesione all'anca per Marco Verratti
Tegola per Mancini in vista di Italia-Svizzera, lesione all'anca per Marco Verratti
Italia-Belgio dove vederla in TV e streaming, orario e formazioni finale terzo posto Nations League
Italia-Belgio dove vederla in TV e streaming, orario e formazioni finale terzo posto Nations League
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni