Nei miei tanti anni di professione, non mi era mai capitato di offendere nessuno. Oltre ad essere un padre di famiglia, sono una persona rispettosa e la mia storia professionale lo racconta. Ieri sera, in occasione della gara contro il Napoli, mi sono lasciato andare ad un comportamento inopportuno e di questo me ne scuso profondamente con tutti e in particolare con il mister Rino Gattuso.

Sono queste le parole che Alex Maggi, fisioterapista della Lazio, ha utilizzato per scusarsi con Rino Gattuso dopo aver insultato l’allenatore del Napoli nel corso della gara di ieri sera al San Paolo. Al termine della gara il tecnico dei partenopei è andato a cercare il componente dello staff di Simone Inzaghi urlando "Terrone di merda a me? Vieni a dirmelo in faccia". A riportare la notizia del nome dell'assistente laziale e delle scuse è Calciomercato.com. 

Nella gara tra Napoli e Lazio, che ha chiuso il campionato 2019/2020 di entrambe, c'è stata molta tensione nel secondo tempo dopo due interventi di Manolas e Luiz Felipe: dopo uno screzio a muso duro tra Rino Gattuso e Simone Inzaghi, quando i due tecnici sono stati ammoniti dall'arbitro Calvarese, c’è stata una discussione tra l’allenatore azzurro e un membro della panchina biancoceleste che è scoppiata in un diverbio molto accesso dopo il triplice fischio, quando è dovuto intervenire anche Ighli Tare per tranquillizzare la situazione. Gattuso a fine partita è andato a cercare un membro della panchina laziale, che lo aveva insultato nel corso del primo scontro verbale che aveva avuto con Inzaghi: "Terrone di merda a me? Vieni a dirmelo in faccia". 

Nel post-partita Rino Gattuso ha ammesso di aver esagerato e che meritava di essere "espulso" per alcune sue intemperanze nel corso della partita nei confronti della panchina della Lazio.