480 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

L’arbitro anonimo torna a parlare a Le Iene: racconterà la riunione tra Rocchi e tutti gli arbitri

L’arbitro anonimo di Serie A che aveva denunciato gravi anomalie nel sistema arbitrale italiano torna a parlare in TV a “Le Iene”: il direttore di gara svelerà anche il contenuto della riunione interna all’AIA organizzata dal designatore Gianluca Rocchi dopo la messa in onda del primo servizio.
A cura di Michele Mazzeo
480 CONDIVISIONI
Immagine

Le denunce dell'arbitro di Serie A riguardo al sistema arbitrale che hanno destabilizzato il calcio italiano non sono ancora finite. Nella puntata di "Le Iene" di martedì 30 gennaio lo stesso direttore di gara, sempre incappucciato e a volto coperto per garantirne l'anonimato, tornerà a parlare raccontando altre presunte anomalie ravvisate nell'AIA e nella CAN di Serie A e Serie B guidata dall'ex arbitro Gianluca Rocchi. Prosegue dunque quella denuncia che, secondo quanto dichiarato dall'ex direttore di gara Gianpaolo Calavarese a Fanpage.it, si va ad inserire nella guerra intestina attualmente in corso nell'Associazione Italiana Arbitri (che ha bollato le accuse rivoltegli come "illazioni prive di alcun fondamento").

Dopo l'esposto presentato alla Procura di Roma dalla FIGC, la querela contro ignoti fatta dalla stessa AIA e il clamore mediatico destato dallo scorso servizio (che inevitabilmente ha fatto scattare la caccia all'individuazione del fischietto autore delle denunce), l'arbitro anonimo torna dunque a parlare in TV aggiungendo nuovi dettagli riguardo gli episodi evidenziati nella scorsa puntata del programma trasmesso da Italia 1 che hanno in qualche modo gettato ombre sulla regolarità del campionato in corso. Ma non solo. Lo stesso arbitro svelerà anche il contenuto della riunione organizzata da Gianluca Rocchi con tutta la squadra arbitrale a cui ha preso parte (essendo ancora in attività) dopo l'uscita della puntata della trasmissione Le Iene in cui per la prima volta l'arbitro anonimo ha riportato le presunte gravi anomalie nel sistema arbitrale in Italia.

Ma non saranno queste le uniche rivelazioni che saranno fatte nella prossima puntata de "Le Iene" riguardo alla questione arbitrale. Oltre alle nuove denunce del direttore di gara anonimo, saranno difatti mandate in onda anche le testimonianze di altri cinque arbitri italiani che hanno già presentato in passato delle denunce contro l'AIA sia per quel che riguarda il proprio contratto di lavoro che sul modus operandi di quest'ultima.

480 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views