11 Novembre 2021
20:14

La Svezia di Ibrahimovic fa harakiri in Georgia: la Spagna può soffiarle il primo posto

Sconfitta clamorosa per la Svezia battuta 2-0 in casa della Georgia nelle qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Ibrahimovic e compagni rischiano adesso di vedersi superati al primo posto del girone dalla Spagna proprio alla vigilia del match decisivo contro le Furie Rosse.
A cura di Michele Mazzeo

Clamorosa sconfitta della Svezia in casa della modesta Georgia. Non è bastata infatti la presenza in campo per tutti i 90 minuti di Zlatan Ibrahimovic per evitare il cocente ko per 2-0 (firmato dalla doppietta di Kvaratskhelia) che complica il cammino degli uomini di Andersson nel girone di qualificazione ai prossimi Mondiali di Qatar 2022. Gli scandinavi, fin qui dominatori del Gruppo B, offrono adesso alla Spagna l'opportunità di effettuare il sorpasso in testa alla classifica prendendosi così quel primo posto che dà l'accesso diretto alla prossima Coppa del Mondo. Le Furie Rosse, al momento staccate di due punti rispetto agli svedesi, saranno impegnati questa sera in casa della Grecia e con una vittoria sorpasserebbero i rivali proprio alla vigilia del match che deciderà a questo punto le sorti del girone: ossia Spagna-Svezia in programma domenica prossima.

Un vero e proprio harakiri dunque quello compiuto dalla Svezia che con una vittoria in casa della Georgia (che tra le mura amiche aveva perso anche con il piccolo Kosovo) avrebbe di fatto ipotecato il primo posto nel girone e di conseguenza il pass per i Mondiali. E invece adesso, quando mancano soltanto due gare da giocare, rischia di vanificare tutto il percorso fatto fin qui ed essere chiamata all'impresa (battere la Spagna in casa propria) per riprendersi quella prima posizione che prima di oggi sembrava nettamente alla sua portata.

E questo, inoltre, significherà anche richiedere gli straordinari al suo non più giovane trascinatore, quello Zlatan Ibrahimovic fresco 40enne tornato da poco in Nazionale. Cosa che di certo non farà felice, tra gli altri, anche il Milan che ha bisogno di lui per proseguire la sua corsa al vertice della Serie A.

Zidane vuole la Francia, Deschamps lo fulmina:
Zidane vuole la Francia, Deschamps lo fulmina: "Quel posto non è libero". È gelo tra gli ex amici
Vidal impazzisce per il Flamengo: prima la maglia alla Torcida poi la sfida alla Champions
Vidal impazzisce per il Flamengo: prima la maglia alla Torcida poi la sfida alla Champions
Nella telefonata di Koulibaly a Terry un imprevisto:
Nella telefonata di Koulibaly a Terry un imprevisto: "Mi ha attaccato il telefono in faccia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni