1.999 CONDIVISIONI
27 Giugno 2022
0:06

La compagna di Foden sbircia nel telefono e gli urla in faccia: “Credi sia una stupida?”

Una scenata di gelosia furibonda. La compagna di Foden, Rebecca, tracimava rabbia per quanto scoperto nel cellulare del fidanzato e calciatore del Manchester City. Lui era andato a fare un tuffo, lei ha dato un’occhiata allo smartphone.
A cura di Maurizio De Santis
1.999 CONDIVISIONI
Phoden affrontato dalla compagna, Rebecca, che gli urla con rabbia nell’orecchio.
Phoden affrontato dalla compagna, Rebecca, che gli urla con rabbia nell’orecchio.

Immaginate la scena. Siete al mare con la vostra fidanzata/compagna/moglie. Andate a fare un tuffo e lasciate il vostro smartphone incustodito e in evidenza. Basta un semplice segnale di notifica perché la vostra giornata si trasformi in un inferno.

Il cellulare è lì a portata di mano, chiunque può prenderlo e dare una sbirciata… soprattutto se – ammesso che abbiate qualcosa da nascondere – avete commesso un errore altrettanto imperdonabile: lasciarlo senza blocco dello schermo.

Mai sottovalutare le conseguenze. A Phil Foden, calciatore del Manchester City e della nazionale inglese, è capitata una cosa del genere. Si trova in vacanza in un resort esclusivo a Corfù assieme alla compagna di una vita, Rebecca Cooke. La coppia ha anche due figli.

Il calciatore del Manchester City prova a giustificarsi con la fidanzata, dalle immagini è evidente l’imbarazzo per quella situazione.
Il calciatore del Manchester City prova a giustificarsi con la fidanzata, dalle immagini è evidente l’imbarazzo per quella situazione.

A turbare quella mattinata in apparenza tranquilla e rilassante è ciò che la donna vede sul telefonino. È un attimo ed esplode. S'infervora, sputa veleno, tracima rabbia, inizia a urlare e scoppia una lite. I toni sono così agitati che la sicurezza interviene per raccomandare ai due di calmarsi.

Impossibile, Rebecca è fuori di sé per quel che ha visto: "Pensi che io sia una cretina?", dice con un diavolo per capello e aggiunge: "Succede sempre". A quel punto la coppia lascia la spiaggia e viene accompagnata dai due steward che trasportano il passeggino.

In un video pubblicato da The Sun si notano l'imbarazzo di Foden, che prova a giustificarsi ma resta in silenzio… zittito dalla foga della compagna, e lei che si avvicina con espressione minacciosa e gli grida qualcosa in faccia. "Dille tutto…", sembra urlare secondo la ricostruzione dei fatti.

Il calciatore del City è rimasto muto mentre la fidanzata se ne andava stizzita spingendo il passeggino e lui la seguiva a passo svelto. Si è chiusa così quella che secondo molti è sembrata una scenata di gelosia che non poteva passare inosservata.

Due anni fa, in pieno periodo Covid, Foden e Greenwood finirono al centro di uno scandalo che costò loro caro: vennero esclusi dall'allenamento e in seguito allontanati dalla nazionale per un episodio accaduto in Islanda, in occasione di una partita di Nations League dell'Inghilterra.

Cosa avevano fatto? Violando le norme anti Covid, avevano invitato un paio di ragazze nella stanza d'albergo dove alloggiavano. Un video pubblicato su snapchat da una delle giovani li mise nei guai.

1.999 CONDIVISIONI
Nella telefonata di Koulibaly a Terry un imprevisto:
Nella telefonata di Koulibaly a Terry un imprevisto: "Mi ha attaccato il telefono in faccia"
Torino nel caos, il capitano Lukic telefona a Juric: non deve contare su di lui, non parte per Monza
Torino nel caos, il capitano Lukic telefona a Juric: non deve contare su di lui, non parte per Monza
Bernardeschi è il boss del Toronto: si prende la palla per tirare il rigore e caccia via il compagno
Bernardeschi è il boss del Toronto: si prende la palla per tirare il rigore e caccia via il compagno
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni