Sami Khedira non è più un calciatore della Juventus. Il centrocampista tedesco, che era stato messo fuori rosa la scorsa estate, è ufficialmente un giocatore dell'Hertha Berlino. Giocatore fondamentale nei suoi anni bianconeri torna in Bundesliga dopo undici anni e mezzo, la Juve lo prese a zero dal Real Madrid.

5 scudetti con la Juventus

Khedira è stato importantissimo per la Juventus, che grazie pure a questo centrocampista è riuscita a vincere cinque scudetti consecutivi. Ci sono stati dei momenti in cui il classe 1987 è stato davvero decisivo, leader in campo e fuori è riuscito a giocare su livelli altissimi. Purtroppo gli infortuni non gli hanno mai dato tregua e per questo la sua avventura italiana è stata comunque frammentata. A dicembre 2019 scese in campo per l'ultima volta con la Juventus, che con lui in campo perdeva raramente. In cinque annate Khedira ha disputato 145 partite (in due stagioni ne ha giocate più di 25). 21 i gol realizzati.

Khedira torna in Bundesliga

Ora Khedira giocherà in Bundesliga, dove ovviamente ha iniziato la carriera, avrà modo di affrontare anche il fratello (Rani) che gioca nell'Augsburg. Sami cercherà di dare un importante contributo all'Hertha Berlino, che cerca di salvarsi e che recentemente ha cambiato l'allenatore. Più di 530 partite giocate in carriera, Khedira ha vinto in carriera 21 trofei, luccica ovviamente il Mondiale conquistato con la Germania nel 2014, che vinse da protagonista. Queste le prime parole da calciatore dell'Hertha:

Il club ha ha fatto di tutto per aiutarmi e mi offre l'opportunità di tornare in Bundesliga. Ne sono grato e sinceramente non vedo l'ora che arrivi il momento di essere in campo con questa maglia. Mi sento molto bene fisicamente e vorrei aiutare la squadra con l'esperienza che ho acquisito negli ultimi anni e portare l'Hertha a un maggiore successo sportivo.