Il matrimonio tra Antonio Conte e l'Inter prosegue. Fumata bianca per la permanenza in nerazzurro del mister dopo il vertice con il presidente Steven Zhang, ufficializzata da una nota pubblicata sul sito del club. Non ci sono dubbi anche sul futuro dell'amministratore delegato Beppe Marotta e del direttore sportivo e responsabile dell'area tecnica dell'Inter Piero Ausilio che non si muoveranno da Milano e resteranno dunque in linea con una strategia condivisa da tutti.

"L'incontro di oggi tra il Club e Antonio Conte è stato costruttivo, nel segno della continuità e della condivisione della strategia. Con esso sono state stabilite le basi per proseguire insieme nel progetto". Con queste parole l'Inter ha ufficializzato la permanenza di Antonio Conte in nerazzurro al termine del vertice con il presidente Steven Zhang. Due ore di colloquio alla presenza anche degli amministratori delegati Marotta e Antonello e del direttore sportivo Ausilio hanno permesso al patron di riallineare la squadra dirigenziale, pronta a seguire una strategia per riportare l'Inter al successo nel segno dei buoni risultati stagionali culminati nel secondo posto in Serie A e nel raggiungimento della finale di Europa League.

Se Conte dunque resterà all'Inter, quale futuro per Beppe Marotta e Piero Ausilio? Non ci sono dubbi nemmeno sulla coppia di dirigenti che dunque continueranno a condividere il percorso nerazzurro anche nella prossima stagione, in linea con quanto scritto nella nota ufficiale nerazzurra. Una situazione sorprendente soprattutto per il direttore sportivo, visto che nei giorni scorsi la sua permanenza sembrava legata al futuro di Conte, con la possibilità di un addio in caso di permanenza del salentino. E invece anche l'uomo mercato resterà all'Inter a conferma dell'ottima gestione di Steven Zhang che è riuscito a riportare il sereno dopo qualche polemica di troppo.