1.252 CONDIVISIONI
11 Settembre 2022
8:41

Insigne è lontano, Toronto si stringe attorno a lui: il portiere guarda in camera e fa un gesto

Lorenzo Insigne a causa di problemi personali non ha giocato il match con l’Atlanta. I compagni di squadra del Toronto non lo hanno dimenticato e durante il match il portiere dei canadesi ha dedicato un pensiero all’ex Napoli.
A cura di Alessio Morra
1.252 CONDIVISIONI

Il Toronto è sceso in campo nella notte italiana contro Atlanta, una delle squadre più forti dell'MLS. I canadesi sono stati battuti per 4-2, non è servito l'ennesimo gol di Bernardeschi per evitare una sconfitta che taglia in modo quasi definitivo dai playoff. In campo non c'era Lorenzo Insigne, che è rimasto a casa per via di problemi personali. Tutta la squadra gli è vicina e non è passato inosservato un gesto fatto dal portiere del Toronto, che gli ha dedicato un pensiero.

Lorenzo Insigne in estate si è trasferito al Toronto, è entrato velocemente nel cuore dei tifosi canadesi a suon di gol, anche molti belli, e di giocata pregevoli. Il tecnico Bradley era pronto a contare su di lui per la sfida con l'Atlanta, campione MLS qualche anno fa, ma l'ex capitano del Napoli non è sceso in campo. La notizia non ha sorpreso, perché già alla vigilia dell'incontro il ‘Magnifico' non si è allenato.

Sei gol con il Toronto per l’ex capitano del Napoli.
Sei gol con il Toronto per l’ex capitano del Napoli.

Il Toronto annunciando il suo forfait ha emesso un comunicato secco in cui ha scritto: "Lorenzo Insigne sta affrontando una situazione familiare personale e non si allenerà. Domenico Criscito è rimasto a sostenere Lorenzo e la sua famiglia. Per rispetto della famiglia Insigne, non rilasceremo più commenti su questo". 

Problemi personali dunque per Insigne che ha saltato la sfida contro Atlanta. Ma i suoi compagni, conoscendo la sua situazione personale a livello familiare, non lo hanno abbandonato né ovviamente dimenticato. E la dimostrazione o meglio la conferma ciò è avvenuta durante il match della regular season dell'MLS. Esattamente al dodicesimo minuto.

Quando il portiere francese Quentin Westberg ha parato un calcio di rigore. Westberg si distende e neutralizza la conclusione di Araujo, dopo aver parato il penalty ed essersi rialzato il francese per due volte con i guanti indica il numero 24, quello che Insigne porta anche in Canada.

Un gesto tutt'altro che casuale e soprattutto carico di affetto per un ragazzo che sta attraversando un periodo complicato. E la dedica di Westberg è stata anche sottolineata dal Toronto che sui profili social ha pubblicato il video della parata e soprattutto ha evidenziato il messaggio di Westberg e al post ha aggiunto il 24 e un enorme cuore. Tutta la squadra del Toronto è vicina a Lorenzo Insigne.

1.252 CONDIVISIONI
Frey a casa del portiere a cui è stata amputata la gamba, il gesto commovente:
Frey a casa del portiere a cui è stata amputata la gamba, il gesto commovente: "So come ci si sente"
Il portiere fa lo 'scorpione' nei supplementari della finale: è un autogol assurdo
Il portiere fa lo 'scorpione' nei supplementari della finale: è un autogol assurdo
Tifoso fa invasione di campo per colpire il portiere con un bastone: folle agguato nel derby
Tifoso fa invasione di campo per colpire il portiere con un bastone: folle agguato nel derby
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni