18 Maggio 2022
14:37

In Spagna festeggiano, la maglia di Mbappè al PSG non è più in vendita: ma c’è un motivo

L’improvvisa scomparsa dagli store ufficiali del PSG e della Nike della numero 7 del francese ha scatenato l’entusiasmo dei tifosi spagnoli. Ma il mercato non c’entra nulla.
A cura di Alessio Pediglieri

Dove giocherà la prossima stagione Kylian Mbappè? Una domanda la cui risposta è celata dietro intense giornate di trattative di mercato che vedono il Paris Saint Germain disposto a lasciar partire il figliol prodigo nel momento in cui si confermasse la sua ferrea volontà di cercare gloria altrove. Dopotutto, c'è chi dice che abbia già fatto la propria scelta, optando per il Real Madrid con Florentino Perez che avrebbe da tempo presentato un contratto irrinunciabile, condito dalla straordinaria annata firmata Carlo Ancelotti che ha rilanciato le merengues in Spagna e in Europa.

Certezze non ce ne sono ma tutti gli indizi servono per anticipare quanto accadrà da qui al prossimo settembre. L'estate si preannuncia caldissima sotto una Torre Eiffel che si lecca le ferite di una stagione deludente, ancora una volta, sul fronte internazionale e che prevede tanti addii e l'ennesima rifondazione tecnica. Via Navas, Di Maria, Icardi e quasi certamente anche Kylian Mbappè tutti alla ricerca di nuovi stimoli e opportunità.  Proprio sul fenomeno francese si sono riaccesi i fari delle indiscrezioni in queste ore, nel momento in cui nello store ufficiale del club sono "scomparse" le magliette del PSG con il suo numero e il suo nome. La maglia di Mbappé di quest'anno, infatti,  non è più in vendita sul sito web del negozio del club ed è sparita anche dal sito ufficiale della Nike, scatenando l'entusiasmo dei tifosi spagnoli.

Sono presenti unicamente le maglie da trasferta, la terza e la quarta, con il nome di Mbappé sul sito del PSG, mentre sul sito Nike è possibile acquistare solo la seconda e la quarta maglia. Particolari che hanno scatenato l'euforia in Spagna dove il tam-tam tra i tifosi ha diffuso la notizia, prevedendo un imminente addio al club parigino per l'approdo tanto atteso e chiacchierato al Real Madrid. Ma dietro a questo inconveniente, non si nasconderebbe alcuna decisione collegata alla situazione contrattuale di Mbappè con il PSG. L'assenza improvvisa delle sue magliette sarebbe semplicemente dovuta a un problema di stock, come può accadere durante la stagione, davanti alle tantissime richieste pervenute nelle ultime ore.

Resta comunque fitto il mistero sul futuro del campione transalpino, in scadenza con i parigini e oggetto venerato di mercato. La sua partenza resta molto probabile e anche la Spagna rimane la destinazione più gettonata visto l'enorme interesse verso l'attaccante classe '98, che è stato al centro anche delle ultime dichiarazioni del presidente del Barcellona, Laporta, altra società che si era fatta avanti: "Essendo in scadenza di contratto lo abbiamo contattato. ma ha chiesto 50 milioni di euro a stagione, una cifra che non possiamo permetterci.  Sarebbe un'offesa per i giocatori che crescono con noi… e magari poi neppure vincerà la Champions League" ha concluso il numero uno azulgrana. Dubbi e perplessità che nella vicina Madrid evidentemente non si sono nemmeno posti.

In Spagna hanno trovato un modo per annullare il contratto di Mbappé col PSG:
In Spagna hanno trovato un modo per annullare il contratto di Mbappé col PSG: "Non può giocare"
Mbappé avrà potere anche sul mercato del PSG: c'è una lista nera con 14 nomi
Mbappé avrà potere anche sul mercato del PSG: c'è una lista nera con 14 nomi
Al-Khelaifi dichiara guerra a Florentino Perez:
Al-Khelaifi dichiara guerra a Florentino Perez: "PSG club di stato? In Spagna supportati più di noi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni