29 Giugno 2021
15:01

Il trucco di Sommer sul rigore di Mbappé, lo ha distratto con un gesto: “È stato geniale”

Yann Sommer è il portiere della Svizzera che ha parato il calcio di rigore decisivo a Mbappé e regalato la qualificazione ai quarti di finale degli Europei. Francia eliminata dal dischetto per l’errore commesso dall’attaccante che, al momento della battuta, sembra si lasci ingannare da un trucco dell’estremo difensore.
A cura di Maurizio De Santis

Yann Sommer è l'eroe della serata degli Europei. Il portiere della Svizzera ha compiuto la parata che ha regalato alla Svizzera la vittoria ai calci di rigore contro la Francia e una qualificazione insperata ai quarti di finale. Nessuno avrebbe scommesso sulle possibilità degli elvetici di passare il turno considerata la forza, la qualità, l'esperienza dell'avversario. Nessuno immaginava, col risultato sul 3-1, il finale rocambolesco caratterizzato dalla rimonta in extremis della nazionale di Petkovic e poi dal penalty decisivo sbagliato da Kylian Mbappé.

È stato un errore dell'attaccante del Psg oppure l'estremo difensore svizzero è stato bravo? L'una e l'altra ipotesi sono valide, perché in effetti Sommer ha effettuato un bell'intervento. Ha avuto il merito di restare fermo sulla linea di porta. Ha tenuto gli occhi fissi sulla palla, senza lasciarsi ingannare dalla posizione di Mbappé e dalla direzione della corsa. Ne aveva studiato i movimenti in allenamento, che svolge utilizzando un paio di occhiali speciali per aumentare le prestazioni e la capacità di reazione dei muscoli del bulbo oculare, e intuiva che avrebbe calciato il rigore alla sua destra. Ha indovinato la traiettoria poi si è abbassato bene sul fianco e s'è dato la spinta giusta col piede per respingere la palla con la mano sinistra.

La stessa mano sinistra che, a pochi istanti dalla battuta, ha utilizzato per mettere in scena un trucco così da distrarre Mbappé. Succede tutto in una frazione di secondi, la sequenza videoclip mostra cosa è accaduto: prima che la punta della Francia calci si nota come un movimento improvviso, rapido della mano mancina. La alza e l'abbassa velocemente. Un'escamotage che ha sortito l'effetto sperato. Un espediente che ha rischiato di essere vanificato dal Var per una questione di centimetri e del tacco che – per sua fortuna – era ancora sulla linea di porta (diversamente, da regolamento, sarebbe stato annullato).

"È stato geniale. Un salvataggio assolutamente geniale", ha ammesso Roy Keane durante l'intervento in diretta negli studi di ITV commentando positivamente la destrezza del portiere della Svizzera. Gary Neville, che era accanto a lui, ha spiegato come l'errore commesso dal dischetto sia stato come toccare il fondo per Mbappé a margine di una gara deludente nel complesso anche a livello di prestazione individuale. "Quando ho visto che stava andando sul dischetto mi sono detto… oh, no… e lo ha sbagliato".

Mbappé spiega perché ha lasciato il rigore a Messi: "Li tira lui perché è il migliore"
Mbappé spiega perché ha lasciato il rigore a Messi: "Li tira lui perché è il migliore"
Nella lite tra Abraham e Veretout spunta Szczesny: para il rigore grazie a un gesto
Nella lite tra Abraham e Veretout spunta Szczesny: para il rigore grazie a un gesto
Svolta Jorginho: ha trovato un nuovo modo di tirare i rigori senza il trucco del saltello
Svolta Jorginho: ha trovato un nuovo modo di tirare i rigori senza il trucco del saltello
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni