91 CONDIVISIONI

Il Santos retrocede, le parole di Pelé sui social sono da brividi: i tifosi rispondono in lacrime

A poche ore dalla dolorosa retrocessione del Santos in Serie B per la prima volta nella sua storia, i profili social di Pelé riprendono vita per un messaggio da brividi: i tifosi gli chiedono scusa in lacrime.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Paolo Fiorenza
91 CONDIVISIONI
Immagine

Il Santos era una delle poche squadre al mondo a non essere mai retrocessa in Serie B (in Italia l'unica è l'Inter), ma da stanotte il Peixe non può più ostentare questo titolo d'onore: la clamorosa sconfitta in casa nell'ultimo turno del Brasileirão contro il Fortaleza, maturata al 96′, ha fatto sì che il Bahia, vittorioso in casa sull'Atletico Mineiro, scavalcasse il leggendario club paulista. Una vicenda presa malissimo dai tifosi santisti, che hanno dato vita ad incidenti ed episodi di violenza che sono proseguiti anche oggi: alcuni di loro hanno infatti invaso Vila Belmiro – stadio e sede del Santos – alla ricerca del presidente Andres Rueda (che era assente), rendendo necessario l'intervento immediato della polizia. Sono ormai lontani i tempi di Pelé e tuttavia proprio O Rey è ricomparso sui propri social con un messaggio che ha generato la risposta commossa dei tifosi.

Pelé è morto a 82 anni il 29 dicembre del 2022: a quasi un anno dalla sua scomparsa, il dramma sportivo si abbatte sulla squadra della sua vita, che con lui dettò legge negli anni '60. Chi gestisce i profili Twitter e Instagram della Perla Nera ha voluto mandare un messaggio di speranza a tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Santos: nel rivedere i profili di Pelé riprendere vita, sicuramente più di qualcuno avrà avuto un brivido, accresciuto nel leggere il contenuto del messaggio.

Nella prima parte c'è una frase virgolettata di Pelé: "Più difficile è la vittoria, più grande è la felicità di vincere". Poi sotto chi gestisce gli account social ha aggiunto: "Il Santos continuerà ad essere un amore incondizionato, un'ossessione, una passione indescrivibile. Il club tornerà più forte e unito, e nonostante le difficoltà supererà le sfide e vincerà di nuovo. Saremo Santos per sempre".

Parole che hanno commosso i tifosi bianconeri, che hanno inondato il post di commenti, con uno identico per gran parte di loro: "Scusa, Rey…", accompagnato dall'emoji delle lacrime. Certamente Pelé avrebbe sofferto tantissimo – se fosse stato in vita – nel vedere quei colori amatissimi non più presenti al livello cui lui li aveva elevati. "È resuscitato per pubblicare quello che i farabutti del Santos non hanno pubblicato", ha scritto qualcun altro, sottolineando l'assenza umana della dirigenza paulista nel momento della disfatta. Pelé no, lui c'è sempre, e sicuramente ci sarà anche quando il Peixe risalirà nella massima serie.

91 CONDIVISIONI
Neymar fa visita al Santos, l'accoglienza allo stadio è da re: i tifosi urlano il suo nome
Neymar fa visita al Santos, l'accoglienza allo stadio è da re: i tifosi urlano il suo nome
La Uefa chiude la curva dei tifosi del Legia, loro rispondono con un colpo di scena: "Sorpresa"
La Uefa chiude la curva dei tifosi del Legia, loro rispondono con un colpo di scena: "Sorpresa"
Mudryk lancia la sfida a un tifoso del Chelsea dopo le critiche: "10.000 sterline se mi batti"
Mudryk lancia la sfida a un tifoso del Chelsea dopo le critiche: "10.000 sterline se mi batti"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni