23 Giugno 2021
11:37

Il girone che nessuno vuole vincere agli Europei: il premio è un tabellone durissimo

Il girone più bello e competitivo degli Europei, è anche quello dove forse arrivare primi conviene meno che qualificarsi come secondi. Si tratta del gruppo F con Francia (già qualificata), Portogallo e Germania che si giocano il primato. In palio anche la parte alta del tabellone e incroci più pericolosi rispetto alla bassa.
A cura di Marco Beltrami

Portogallo-Francia e Germania-Ungheria sono le due partite che chiuderanno il girone F degli Europei. Se la Francia è già qualificata per gli ottavi, le altre tre squadre si giocheranno il passaggio del turno questa sera, quando sarà definita anche la classifica del raggruppamento. Tabellone alla mano però c'è chi pensa che qualificarsi come prima in classifica, sia meno conveniente di accedere come seconda.

La situazione del Gruppo F vede attualmente la Francia prima con 4 punti. La nazionale campione del mondo è già qualificata, visto che anche con una sconfitta contro il Portogallo potrebbe nella peggiore delle ipotesi accedere agli ottavi tra le migliori terze. Per qualificarsi come primi i Bleus dovrebbero vincere, oppure pareggiare sperando nella mancata vittoria della Germania sull'Ungheria.

Il Portogallo invece ha bisogno di un risultato positivo per superare la fase a gironi, e con una vittoria (e mancato successo tedesco) sarebbe addirittura primo. In caso di sconfitta Cristiano Ronaldo e compagni sarebbero eliminati solo con un ko della Germania con l'Ungheria. Germania che passerebbe il girone non perdendo con i magiari (con un pari tra Francia e Portogallo). Per il primato invece ci vorrà un successo e la mancata vittoria della Francia. Pochi calcoli per l'Ungheria che dovrà vincere per sperare nella qualificazione.

Ma siamo sicuri che qualificarsi come prima in classifica sia conveniente? Gli incastri definitivi saranno chiari solo stasera quando avremo il quadro completo delle migliori terze, ma al momento si possono già fare delle valutazioni del tabellone. La prima del girone F, andrebbe a finire nella parte alta, quella dove si trovano Belgio e Italia che potrebbero affrontarsi ai quarti.

Chi vincerà il raggruppamento tra Francia, Germania e Portogallo, incrocerà agli ottavi o la terza del girone A (la Svizzera) o quella del girone C (l'Ucraina) per poi ritrovarsi ai quarti contro una tra la Croazia (2D) e la seconda del girone E, che potrebbe essere la Spagna. Proprio la nazionale di Luis Enrique, tra quelle che finora ha convinto meno, in caso di secondo o terzo posto, si ritroverebbe nella parte alta dove ci sono Italia e Belgio, mentre solo con il primo posto (ipotesi per ora meno probabile) partirebbe nella parte bassa. Nel secondo caso dunque un'avversaria più blasonata dalla parte della prima in classifica del girone F.

La seconda in classifica del gruppo F invece si ritroverebbe nella parte bassa del tabellone. Agli ottavi dunque, una tra Francia, Germania, Portogallo e in caso di exploit, Ungheria, affronterebbe l'Inghilterra e poi la vincente della sfida tra la prima del gruppo E che al momento è la Svezia, contro una delle migliori terze. In semifinale poi possibile incrocio con l'Olanda che prima se la vedrà con una delle terze, e poi ai quarti con una tra Galles e Danimarca.

L'Italvolley femminile sa solo vincere agli Europei: dominio sulla Croazia battuta 0-3
L'Italvolley femminile sa solo vincere agli Europei: dominio sulla Croazia battuta 0-3
L'anno d'oro di Jorginho: premiato come miglior calciatore in Europa
L'anno d'oro di Jorginho: premiato come miglior calciatore in Europa
La classifica dell'Italia alle qualificazioni mondiali dopo la partita contro la Bulgaria
La classifica dell'Italia alle qualificazioni mondiali dopo la partita contro la Bulgaria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni