405 CONDIVISIONI
14 Luglio 2022
18:12

Il Barcellona sta supplicando De Jong di andare via: se non accetta il mercato è bloccato

Il Barcellona sta chiedendo con tutte le sue forze a Frenkie De Jong di andare via e accettare il trasferimento al Manchester United. Il centrocampista olandese però ha puntato i piedi e vuole restare in Catalogna bloccando il mercato dei blaugrana.
A cura di Fabrizio Rinelli
405 CONDIVISIONI

"C'è chi dice no" cantava Vasco e mai citazione fu più azzeccata per analizzare il caso Frenkie De Jong. Il centrocampista del Barcellona è da diverso tempo nel mirino del Manchester United. Il tecnico Ten Hag, da poco approdato ai Red Devils, vorrebbe lavorare nuovamente con il gioiello olandese che lui stesso aveva fatto esplodere nel grande calcio professionistico dopo l'expolit di quell'Ajax fenomenale completato dai vari Neres, Ziyech e De Ligt, per citarne alcuni. Ma c'è un problema: De Jong non vuole andare al Manchester United. Il centrocampista dei catalani si trova benissimo in blaugrana e non vorrebbe per nulla al mondo andare via. Ma alle sue spalle il club di Laporta e gli inglesi, avrebbero già chiuso l'accordo sul suo trasferimento.

Una cessione che sarebbe di fondamentale importanza per la situazione attuale del club catalano in preda a diversi problemi di natura finanziaria. Una cessione di De Jong infatti garantirebbe al Barcellonaun considerevole abbattimento del tetto salariale. Al contrario, in caso di permanenza dell'olandese, il Fair Play salariale impedirebbe al Barcellona di ingaggiare nuovi giocatori. Dovranno così essere ceduti altri giocatori dal valore economico comunque inferiore a quello dello stesso De Jong. Ma cosa sta accadendo davvero? Si tratta di una pratica che forse in poche occasioni abbiamo visto: il club che costringe il giocatore ad andare via contro la sua volontà: fuori da ogni logica sportiva e professionale.

De Jong è arrivato al Barcellona nell’estate del 2019 per più di 80 milioni di euro.
De Jong è arrivato al Barcellona nell’estate del 2019 per più di 80 milioni di euro.

De Jong punta quindi i piedi per terra, come è giusto che sia. A 25 anni però è l'elemento che può generare maggiori introiti al Barcellona che sta completando cambiando il suo modo di lavorare proprio a fronte dei seri problemi della società. Secondo Mundo Deportivo sia il Barcellona che il Manchester United hanno un accordo di massima per il trasferimento di De Jong per un importo fisso di 70 milioni di euro più un bonus con cui potrebbero arrivare oltre gli 80. L'offerta soddisfa il Barcellona che ha bisogno di generare ‘fair play' la figura di Ten Hag in questo caso nella trattativa per portare il giocatore in Inghilterra è fondamentale .

In totale infatti si stima che la sua partenza genererebbe tra i 30 e i 35 milioni di "fair play" che sarebbero preziosi per poter ufficializzare altri giocatori, sia quelli che sono arrivati ​​​​come nuovi acquisti che quelli che hanno rinnovato o devono rinnovare. È per questo motivo che è stato lo stesso Barcellona a far sapere ufficialmente oggi a Frenkie de Jong che preferirebbe vederlo partire in direzione Inghilterra mettendolo praticamente alla porta. Xavi lo stima molto e De Jong sa che sarebbe stato un elemento centrale nel suo gioco ma al momento le esigenze societarie hanno la priorità. De Jong può anche dire "no" ma la sensazione è che la sua volontà ora non abbia poi così tanta importanza…

405 CONDIVISIONI
Disavventura per De Vries a Monza, bloccato dentro l'auto dopo l'arrivo:
Disavventura per De Vries a Monza, bloccato dentro l'auto dopo l'arrivo: "Non sento le braccia"
Kulusevski è rinato al Tottenham, la frecciata alla Juventus:
Kulusevski è rinato al Tottenham, la frecciata alla Juventus: "Andare via è stata la scelta giusta"
La FIFA dovrà risarcire il Barcellona dopo l'infortunio di Araujo: lo prevede una polizza
La FIFA dovrà risarcire il Barcellona dopo l'infortunio di Araujo: lo prevede una polizza
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni