Giuseppe Rizza, ex calciatore della Primavera della Juventus, ha giocato al fianco di Marchisio, Criscito e Giovinco, si trova all'ospedale di Catania ed è in coma farmacologico. Rizza è stato colpito da un malore improvviso venerdì scorso, Sui social tanti vecchi amici, compreso Francesco Totti, gli hanno dedicato dei messaggi d'incoraggiamento.

Giuseppe Rizza, ex Primavera Juve, in coma farmacologico

Lo scorso 5 giugno Rizza ha avuto un malore improvviso che gli ha causato un'emorragia cerebrale. Rizza è stato subito ricoverato nel reparto di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è in coma farmacologico. Rizza vinse con la Juventus Primavera la Supercoppa Italiana nel 2006, al suo fianco c'erano dei calciatori che poi hanno avuto una grande carriera come Marchisio, De Ceglie, Criscito e Giovinco. Quando la Juventus lo ha lasciato andare, Rizza ha proseguito la sua carriera vestendo le maglie soprattutto della Juve Stabia, del Livorno e dell'Arezzo, ma anche di Pergocrema e Nocerina. Attualmente era tesserato con la Rinascita Netina.

Tanti messaggi social. Anche Totti scrive: Forza Giuseppino

Il primo a scrivere è stato l'amico di sempre Sebastian Giovinco: "Ciao Peppe, sono Seba. Ma che fai? Dai, sveglia, che appena riusciamo ci vediamo. Ti mando un forte abbraccio". Subito dopo è arrivato il post del capitano del Genoa Criscito: "In campo aveva tanta grinta e sono sicuro che lotterà contro tutto e tutti per ritornare con noi. Che brutta notizia, incrociamo le dita e aspettiamo Peppe". Ha scritto un messaggio anche il grande Francesco Totti: "Ti faccio un grande in bocca al lupo e mi raccomando tieni duro e non mollare. Daje Giuseppino". Sono arrivati anche i post di Alessandro Bettega, Diego Armando Maradona junior e Fabio Pisacane del Cagliari "Quante partite insieme, io a destra e tu a sinistra".