525 CONDIVISIONI
18 Maggio 2021
20:09

Freuler, stoccata alla Juventus: “In Champions deve andarci per merito”

La finale di Coppa Italia e il campionato: oltre alla Juventus, l’Atalanta può segnare anche il destino del Milan. Lo scontro diretto di domenica sera è da dentro o fuori per i rossoneri. “Non mia aspettavo di vedere i bianconeri così indietro, vogliamo batterli e vincere la Coppa Italia. La Champions? Solo perché ha vinto sempre in questi anni la Juve non deve andarci per forza…”.
A cura di Maurizio De Santis
525 CONDIVISIONI

Remo Freuler ha già fatto gol alla Juventus in campionato. Fu lui a segnare il pareggio (1-1) dopo la rete di Chiesa: a Torino l'Atalanta rese vita dura ai bianconeri. Era dicembre: la ‘dea' si preparava alla fuga, la ‘vecchia signora' mostrava pericolosi scricchiolii scivolando lontano dalle prime posizioni. La squadra di Gasperini è già qualificata per la prossima edizione della Champions (terza di fila) e punta alla conquista della Coppa Italia: arriva in finale da favorita, lo dicono i numeri e la qualità delle prestazioni.

Aggredire i bianconeri. "Nessuna paura… se ne avessi il tecnico non mi farebbe giocare. E poi hanno già perso contro di noi, sono dietro in classifica", l'incipit del calciatore spiega bene quale sarà lo spirito con il quale andrà in campo. Il resto è lezione che conosce a memoria, questione di meccanismi allenati con intensità e di schemi che ormai fanno parte della memoria procedurale: giochi e li applichi con la stessa semplicità con la quale allacci le scarpe. "Sono sorpreso dalla loro stagione – ha aggiunto Freuler -, non mi aspettavo di vedere la Juventus così indietro. Evidentemente la società bianconera ha fatto delle scelte che non hanno pagato nell’immediato".

La Champions per merito. La finale di Coppa Italia e il campionato: oltre alla Juventus, l'Atalanta può segnare anche il destino del Milan. Lo scontro diretto di domenica sera è da dentro o fuori per i rossoneri con la squadra di Pirlo attesa a Bologna. Loro dovranno sudare per la qualificazione alla Champions, la ‘dea' è già dentro. "Al traguardo ci devi arrivare con il lavoro, il merito, non certo per diritto – la conclusione di Freuler -. Solo perché sei la Juve e hai vinto nove scudetti consecutivi e hai sempre partecipato alla Champions non devi andarci per forza anche l’anno prossimo. Ma la devi guadagnare sul campo".

525 CONDIVISIONI
Giaccherini riscrive la storia del gol di Muntari:
Giaccherini riscrive la storia del gol di Muntari: "Errori che capitano a tutti"
Juve-Milan si giocherà a 20 anni esatti dalla finale di Champions: un segnale per il calcio italiano
Juve-Milan si giocherà a 20 anni esatti dalla finale di Champions: un segnale per il calcio italiano
Di Maria fa spazientire la Juventus, ora deve dare una risposta: c'è un'altra squadra
Di Maria fa spazientire la Juventus, ora deve dare una risposta: c'è un'altra squadra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni