Milan-Manchester United è la sfida di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Dopo l'1-1 dell'andata Pioli e Solskjaer si giocano la qualificazione ai quarti a San Siro, nel match in programma alle 21. Le formazioni ufficiali delle due squadre sono condizionate dalle tante assenze. Numerosi soprattutto gli infortuni in casa Milan, con scelte obbligate per Stefano Pioli soprattutto in avanti, con Castillejo falso nueve. Solskjaer ritrova Rashford a guidare il suo attacco.

Le formazioni ufficiali di Milan-Manchester United

Queste le scelte ufficiali di Pioli e Solskjaer per la sfida che mette in palio i quarti di finale di Europa League:

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu, Kjaer, Tomori, Hernandez; Meité, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic; Castillejo. All. Pioli
MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; James, Bruno Fernandes, Rashford; Greenwood. All. Solskjaer

Formazione ufficiale Milan, le scelte di Pioli: Castillejo terminale offensivo

Il Milan contro il Manchester United scenderà in campo con il 4-2-3-1. Stefano Pioli con un Ibrahimovic recuperato, ma a mezzo servizio e pronto a subentrare a gara in corso, punta su un attacco atipico con Castillejo nelle vesti di falso nueve. Senza gli infortunati Rebic e Leao, toccherà a Calhanoglu, Krunic e Saelemaekers, muoversi a sostegno dello spagnolo, con le spalle coperte da Meité e Kessié. Scelte obbligate in difesa, dove sono fuori gioco Romagnoli e Calabria, che dovrà operarsi. Spazio a Kalulu, Tomori, Kjaer e Hernandez.

Nel Manchester United, Rashford si alterna con Greenwood in avanti

Schieramento speculare a quello del Milan per il Manchester United. Anche Solskjaer deve fare i conti con diversi forfait, ma può contare sul ritorno di Rashford che guiderà l'attacco alternandosi con Greenwood, con l'appoggio di James e Bruno Fernandes. Alle loro spalle, ci sarà la diga formata da McTominay e Fred che dovranno anche garantire sostegno ai 4 difensori Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire e Shaw.